Comunione e Liberazione è di per sé un’educazione

Una farmacista di Rimini, non informata delle mie simpatie e antipatie ecclesiastiche, mi dice che da ieri i clienti sono cambiati. Migliorati. Sono più educati. “Che cosa è successo?”. “E’ iniziato il Meeting”. Scrive Clive Staples Lewis che “il cristianesimo è di per sé un’educazione”. Quindi Comu
Una farmacista di Rimini, non informata delle mie simpatie e antipatie ecclesiastiche, mi dice che da ieri i clienti sono cambiati. Migliorati. Sono più educati. “Che cosa è successo?”. “E’ iniziato il Meeting”. Scrive Clive Staples Lewis che “il cristianesimo è di per sé un’educazione”. Quindi Comunione e Liberazione è di per sé un’educazione. Non bisogna perder tempo con Carrón e Vittadini, con Formigoni e Lupi, con la Cdo e col Meeting, antiestetici dettagli: Comunione e Liberazione è di per sé un’educazione. E’ poco? Per la mia amica farmacista è molto. Per me non è abbastanza: è soltanto ciò che ci separa dalla catastrofe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi