Al rosario dobbiamo la vittoria di Lepanto

Santa Maria, rileggendo per la millesima volta le litanie lauretane noto per la prima volta che subito dopo “Regina assunta in cielo”, titolo da usarsi in particolare oggi, vieni chiamata “Regina del rosario”.
Santa Maria, rileggendo per la millesima volta le litanie lauretane noto per la prima volta che subito dopo “Regina assunta in cielo”, titolo da usarsi in particolare oggi, vieni chiamata “Regina del rosario”. Ricordo quindi che al rosario dobbiamo la vittoria di Lepanto, come affermato da San Pio V che istituì una festa proprio per fissare il legame fra devozione mariana e successo militare cristiano. La conoscenza della storia e della comunione dei santi mi fa stare saldo nella Chiesa nonostante sia sporcata da tanti fedeli avidi di apostasia, da tanti preti sospirosi di sottomissione: per essere contrari alla presente invasione non c'è bisogno di stare con Salvini, basta stare con San Pio V. E con te che a Lepanto garantisti cinque secoli durante i quali nessuna donna italiana è stata violentata e schiavizzata solo perché incredula nei confronti del falso profeta Maometto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi