Luciano Fontana come Marco Mengoni

Il nuovo direttore del Corriere e il solito cantante della televisione.
Luciano Fontana come Marco Mengoni. Il nuovo direttore del Corriere e il solito cantante della televisione. Sul medesimo giornale, in prima pagina il successore di De Bortoli scrive che l’Italia “ha una visione arretrata delle donne e della loro vita, dalla famiglia al lavoro”, a pagina 43 il successore di Renato Zero esalta il diritto di voto alle donne (notizia fresca, fra l’altro). Che la prima pagina del primo quotidiano italiano sia identica alla pagina degli spettacoli passi, preoccupa invece il dilagare, senza uno straccio di contraddittorio, del pregiudizio genderista e malthusiano secondo cui una donna si compie come elettrice, o amministratrice delegata, piuttosto che come madre. Nel giorno della tradizionale supplica alla Madonna di Pompei mi unisco pertanto alla preghiera: “Pietà oggi imploriamo per le nazioni traviate”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi