Preghiere per Della Valle

Due preghiere e un complimento alla nuova associazione di Diego Della Valle denominata “Noi italiani”.
Due preghiere e un complimento alla nuova associazione di Diego Della Valle denominata “Noi italiani”. Prima preghiera: che le presentazioni anziché all’interno di mostre da Della Valle sponsorizzate di vecchi fotografi inglesi, tipo David Bailey, vengano fatte all’interno di mostre da Della Valle sponsorizzate di grandi fotografi italiani, tipo Olivo Barbieri, Luca Campigotto, Mimmo Jodice, Massimo Listri, Massimo Vitali... Questo sì che sarebbe mettersi “a disposizione del nostro Paese”. Seconda preghiera: che si reciti un mea culpa per il genitivo sassone del marchio Tod’s e il danno al fonetismo italiano causato dal marchio Fay. Beninteso dopo essersi informati sul fatto che la divaricazione fra grafia e pronuncia, tipica dell’inglese, favorisce la dislessia nei bambini (cosa che dovrebbe preoccupare molto un’associazione che intende occuparsi di istruzione). Complimento: bello, lo dico da monarchico, quel plurale maiestatis.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi