Domande sulla nuova Repubblica (non dieci, eh)

Che ci fa il nemico Berlusconi nella pubblicità per il restyling del giornale che fu contropotere? Che provò a egemonizzare la sinistra con opinioni simil liberali? Oggi la tribuna è in crisi, e l’opinione pubblica pulviscolare. Passato o presente?

Domande sulla nuova Repubblica (non dieci, eh)

Silvio Berlusconi (foto LaPresse)

Berlusconi testimonial di Repubblica. Fra sette giorni avremo una nuova Repubblica, intesa come giornale. E per adesso ha la faccia di Silvio B. E’ partita la campagna di promozione del restyling. Nuova grafica, nuovi contenuti: è la promessa di tutte le innovazioni nel corpo di un quotidiano, che è la sua immagine e la sua fisicità. Si dice da tempo immemorabile che quando un giornale cambia formato o impaginazione è perché è in crisi, e si aggiunge che le innovazioni...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi