Un referendum contro i vaccini, la proposta del M5s per acchiappare i voti novax.

I pentastellati Enza Blundo e Gianluca Ranieri si sono trovati nella complicata posizione di dover difendere la bislacca “posizione ufficiale” dei grillini sulla vaccinazione obbligatoria davanti ad agguerriti genitori antivaccinisti

Loading the player...

A L’Aquila, il 29 ottobre scorso si è svolta la seconda Giornata nazionale per la libertà di scelta. Organizzata, cioè, dai genitori contrari all’obbligo vaccinale. Ma l'invito ai due esponenti del M5s che vi hanno preso parte, Enza Blundo e Gianluca Ranieri, si è rivelato una sorta d’imboscata. Qui l'articolo di Valerio Valentini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi