Il pericolo del mostro giuridico

Il pericolo del mostro giuridico

I princìpi della legge Fiano sono giusti, ma il rischio di nuovi eccessi è alto

La reazione del Movimento 5 stelle all’approvazione in prima lettura della nuova legge contro la propaganda fascista redatta da Emanuele Fiano è un capolavoro di ipocrisia. Probabilmente allo scopo di strizzare l’occhio a una fascia di elettorato “nostalgica” hanno definito liberticide le norme che estendono ai social network le proibizioni che la legge Scelba riservava, naturalmente, alla carta stampata. L’apologia di fascismo è un reato ed è giusto che lo sia. Anche chi, come il Foglio, ritiene che si debba...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.