Palmieri ci spiega perché Berlusconi va matto per Facebook

Il responsabile digitale e della comunicazione elettorale di Forza Italia, al Foglio: "La comunicazione è un abito su misura, di conseguenza non c’è un modo univoco di stare online”

Email:

allegranti@ilfoglio.it

Palmieri ci spiega perché Berlusconi va matto per Facebook

Silvio Berlusconi (LaPresse)

Roma. Ci sono molti modi di comunicare, online e non solo. Anche l’assenza lo è. Lo certifica Antonio Palmieri, deputato e responsabile digitale e della comunicazione elettorale di Forza Italia, autore del saggio “Internet e comunicazione politica” (Franco Angeli). “Il motto di Renzi – dice al Foglio Palmieri, che si occupa di comunicazione politica da 23 anni – è ‘comunico ergo sum’. Comprensibile, nell’era nella quale la politica è comunicazione e la comunicazione è politica.  Tuttavia il segretario Pd non...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi