Guru e paraguru

La politica italiana ha bisogno di atleti, di boxeur, di ciclisti, non di gente come Grillo e Casaleggio

Guru e paraguru

Foto LaPresse

Finiremo governati di nascosto da guru e paraguru? Ne dubito. Pisapia non si presenta, ma c’è, è disponibile. E’ il centrosinistra e un possibile presidente del Consiglio. D’Alema non si presenta, a meno che non glielo chieda all’unanimità la Puglia, il che è escluso, ma c’è. E’ la sinistra, con Bersani e Gotor e se necessario anche contro. Una volta diceva di stare a Bruxelles, con le sue Fondazioni riunite, ora è fondato tra Roma e Gallipoli, e intende dare...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Servizi