Chi tresca con lo stupidario grillino

Non solo Salvini. Storia delle convergenze parallele tra bersanozzi e grillozzi. E che c’entra Pisapia con la sinistra grillina che gioca con i clown?

Chi tresca con lo stupidario grillino

Foto LaPresse

"E’ di destra la ricetta riduzione di tasse alla grande, così poi la crescita riparte. Non sarebbe di destra dire che, quel tanto di flessibilità, deficit e debito che un paese può fare, è per fare investimenti: solo gli investimenti danno lavoro”. Il commento offerto ieri da Pier Luigi Bersani in risposta ad alcune proposte in materia di politica economica suggerite da Matteo Renzi nel suo ultimo libro ci consente di mettere a tema una questione importante che riguarda un...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lorenzo tocco

    lorenzo tocco

    11 Luglio 2017 - 11:11

    Vorrei far notare a tutti quelli che hanno la memoria del pesce rosso, che la più eclatante convergenza con i grillini è stata quella del PD, quando 4 anni fa decisero di defenestrare Berlusconi dal senato. Credo e spero che il Cav. se ne ricordi

    Report

    Rispondi

  • lorenzolodigiani

    11 Luglio 2017 - 11:11

    Caro Cerasa, sembrerebbe evidente che i 5 stelle, da soli, non saranno in grado di governare. O vi rinunceranno o, quali comuni mortali, dovranno accettare delle alleanze. La più' scontata (terrificante pensarci) sarebbe con la lega di Salvini. Tutto è possibile, ma a tutto c'è anche un limite, vedere Be-Pi-Max alleati con quei due mi sembra, per ora, improbabile e i numeri consentirebbero , almeno speriamolo, un Be-Pi-Max-Gri. Tolleriamo, quindi, le amenità' di Berlusconi e le parole in libertà' di Renzi ed auguriamoci che continuino(?) a costituire un argine robusto allo stupidario grillino.

    Report

    Rispondi

Servizi