Teorema Minenna

L’ex assessore che criticava il M5s per mancata trasparenza, mostra la via per la sua istituzionalizzazione

Teorema Minenna

Davide Casaleggio, Luigi Di Maio, Marcello Minenna. Foto LaPresse / Roberto Monaldo

Roma. Leggi le cronache dal convegno sulla Ue e il fisco con Casaleggio junior e Beppe Grillo e trovi il nome che non passa inosservato: Marcello Minenna, economista, specialista in analisi quantitativa, già dirigente Consob e docente non accademico all’Università Bocconi, ma soprattutto ex assessore al Bilancio della giunta Raggi a Roma (precisamente, l’uomo che all’inizio del settembre scorso si dimetteva per aver, testuali parole, “percepito quello che definirei eufemisticamente un ‘deficit di trasparenza’ nella gestione della procedura di revoca...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi