Salvini e la pulizia etnica. La notizia non esiste

Quando le fake news colpiscono la Lega

Salvini e la pulizia etnica. La notizia non esiste

Matteo Salvini vince le primarie della Lega Nord (foto LaPresse)

Stavolta le fake news colpiscono la Lega nord. Riportano le agenzie: “Sull’immigrazione dobbiamo deciderci una volta per tutte: serve un programma di pulizia etnica. Altro che belle addormentate nel bosco tipo la Serracchiani che di fronte a uno stupro si mettono a versare lacrime di coccodrillo”. Sono davvero queste le parole dette dal segretario del Carroccio, Matteo Salvini, durante una puntata di Radio Padania?

La frase sta facendo il giro del web. Il lancio d’agenzia è stato ripreso da molte testate. Un titolo perfetto. Peccato che la notizia sia una bufala e nel corso della puntata radio Salvini non abbia invocato la pulizia etnica, bensì abbia sostenuto che “stiamo vivendo un tentativo di pulizia etnica”, dove rispetto all’invecchiamento degli italiani, incrementa la popolazione straniera. Un ritornello dell’arsenale populista della Lega degli ultimi anni. Criticabile, ma certo non altrettanto grave della presunta frase razzista rilanciata a stretto giro dai quotidiani italiani – e corretta in altrettanta fretta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi