Così il proporzionale tira fuori il peggio di noi

La sinistra riscopre le tasse, la destra vuole affondare i barconi e i Cinque stelle, con le loro contraddizioni, usano argomenti di estrema destra e di estrema sinistra. Ma quando ci sarà da formare un governo?

Così il proporzionale tira fuori il peggio di noi

La camera del Senato (foto LaPresse)

Roma. La sinistra riscopre le tasse; la destra descrive un’Italia invasa dai migranti e vuole affondare i barconi; i Cinque stelle, che contengono contraddizioni, adottano la tecnica del tergicristallo: usano argomenti di estrema destra ma al contempo anche di estrema sinistra, magari sugli stessi temi, come l’immigrazione. Laddove si dimostra che “il proporzionale caccia fuori il peggio di noi” (copyright di Carlo Cantore).      Con un sistema elettorale proporzionalista e una soglia così alta per governare in autonomia (quaranta...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    28 Aprile 2017 - 12:12

    Gli alchimisti erano i chimici antichi lavoravano senza sosta instancabili più che per fare scoperte scientifiche quanto per trasformare il piombo in oro.Così gli italiani con le leggi elettorali .Intelligentissimi e immaginifici gli italiani oltre a volere vi-vit arricchirsi con l'oro vogliono anche trovare la pietra filosofale. Senza vergogna continuano a elaborare leggi elettorali volendo la perfetta indifferenti se qualche nazione più civile ha leggi elettorali sempre le stesse da secoli.

    Report

    Rispondi

Servizi