Cari Cav. e Renzi, andate al voto subito. E da soli

Dopo la sentenza della Consulta le elezioni possono essere davvero vicine. In Italia c'è una fetta importante di elettorato che non si riconosce nel grillismo e nel populismo, ma per riconquistarla bisogna candidarsi senzi listoni, papocchi e alleanze strane.

Loading the player...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Nambikwara

    Nambikwara

    30 Gennaio 2017 - 11:11

    "Andare al voto subito" da soli? Queste due persone oltre a essere nati, politicamente soli, ovvero oggi così soli che non hanno neanche uno straccio di programma. Il più anziano con l"idea" che il proporzionale è il massimo, mentre il più giovane "vinciamo col 40%". Continua così, senza visione, idee e programmi forti, per i quali votare, una cosa che in Italia è peculiare: la politica di consumo; dal consumismo dei prodotti (siamo più poveri) ai consumi di sempre, dei quali siamo ingordi, quelli dei governi.

    Report

    Rispondi

    • franco.bolsi

      30 Gennaio 2017 - 12:12

      Concordo su tutta la linea. Penso che Renzi avrà difficoltà ad essere il nuovo premier in pectore del PD. Vedremo. infine si parla di accozzaglie elettorali e FI con il PD è un accozzaglia già vista con Monti e Letta e con Renzi ha funzionato in una sola direzione. Non conviene a FI un alleanza col PD (Renzi o altro), perché sparirebbe definitivamente. Né credo convenga al PD che perderebbe voti con i compagni che sbagliano come Dibba e soci. Ripristinare alleanze naturali è meglio per tutti. Quanto al voto subito con il proporzionale decretato dalla consulta e senza una reazione seria dei due partiti “intelligenti” è depressivo. Il Foglio è incomprensibile e si arrampica sugli specchi fra le buone ragioni per non votare subito come saggiamente ipotizzava venti giorni fa e il richiamo all’ordine di Renzi. Cos’è un giornale di partito? Ps Votare era doveroso dopo la defenestrazione di Berlusconi e dopo Bersani-Letta. Ora è insensato.

      Report

      Rispondi

      • Nambikwara

        Nambikwara

        30 Gennaio 2017 - 15:03

        Ciao Frank, si concordiamoci: specialmente su "Forever young". Così per tirarci su, che balls questi politici. Spero tutto ok per te e famiglia. Max.

        Report

        Rispondi

        • franco.bolsi

          30 Gennaio 2017 - 16:04

          Ciao Max. sono forever Young in senso lato, diciamo così. Ho una nipotina bellssima di quattro mesi. Tutto ok per me e così spero per te. Ri-Ciao

          Report

          Rispondi

  • sàlibo

    30 Gennaio 2017 - 09:09

    Stefano 30 gennaio 2017 09:57 Scommetto un abbonamento annuale al Foglio che il Cav farà il contrario di quanto consiglia il Direttore, indipendentemente da quanto siano sensati questi suggerimenti.

    Report

    Rispondi

  • Giovanni Attinà

    30 Gennaio 2017 - 09:09

    Sinceramente la confusione politica italiana prosegue e la sentenza della Corte Costituzionale sull'Italicum non è che faccia chiarezza. Nessuno denuncia infatti la scandalosa decisione di confermare i capoilista, ovvero i nominati. Ma le scelte, come diceva Giuseppe Mazzini, "non sono per il popolo e con il popolo". Infatti deve esser il popolo a decidere gli eletti.

    Report

    Rispondi

  • Giovanni

    30 Gennaio 2017 - 08:08

    Cerasa, vediamo un po', lei consiglia PD e Forza Italia di andare al voto quanto prima possibile e senza alleanze, senonchè Forza Italia non è neanche il terzo partito italiano ma secondo i sondaggi appena il quarto mentre è la Lega il terzo e forse sarebbe il caso che Forza Italia facesse le primarie per far emergere un giovanotto in gamba (e ce ne sono) che dia sangue nuovo alla pianta alquanto moscia dei moderati di destra. Lei crede veramente che in Italia qualcuno possa raggiungere il 40% dei voti? Sarà già dura arrivare al 31%, forse se gli italiani rinsavissero qualcuno potrebbe arrivare al 35% . Realisticamente non si può sperare altro. Quindi coalizione da proporre dopo le elezioni? Francamente la vedo dura e già intravedo uno scenario "spagnolo" o giù di lì. E non voglio pensare allo Spread con grilleschi e salvignoti scatenati e le agenzie di rating che ci scaraventano in CCC. E non solo loro. Sono tutti già eccitati... tranne la gente che invece non ne può più di tutto ciò

    Report

    Rispondi

Servizi