357 voti sul blog e Ugo Forello diventa il candidato sindaco del M5s a Palermo

Al voto online hanno partecipato 590 iscritti. Sconfitto Igor Gelarda che si ferma a 233

357 voti sul blog E Ugo Forello diventa il candidato sindaco del M5s a Palermo

Un'immagine di "Italia 5 Stelle" la manifestazione del M5s a Palermo lo scorso settembre

Il 23 e 24 settembre avevano invaso Palermo per mostrare a tutti la loro "Italia a 5 Stelle". C'erano Beppe Grillo, Davide Casaleggio, Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista. Soprattutto Virginia Raggi e Chiara Appendino, i sindaci esempio di come il MoVimento sta, nel tempo, diventando forza di governo. Soprattutto nelle grandi città.

 

Doveva essere un segnale di speranza. Un modo per dire che se Roma e Torino erano state conquistate, tutto era possibile. Persino trionfare nella Palermo governata da Leoluca Orlando. Da allora il M5s palermitano, però, è incappato nel caso delle firme false. E l'entusiasmo deve essere un po' scemato.

 

Non a caso oggi, nelle votazioni online per scegliere il candidato sindaco a 5 Stelle hanno votato, in 9 ore, 590 iscritti. Il vincitore è stato Ugo Forello, 40 anni, avvocato penalista fondatore di "Addiopizzo" (la cui candidatura era stata ritenuta "inopportuna" dal deputato messinese Francesco D'Uva) con 357 voti contro i 233 del suo avversario Igor Gelarda. Non proprio un bagno di folla. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi