Renzi non si ritiri per sei anni come De Gaulle, ma faccia un suo partito

Differenze e analogie tra l’ex premier e il generale

Renzi non si ritiri per sei anni come De Gaulle, ma faccia un suo partito

Matteo Renzi (foto LaPresse)

Premesso che quello là era abbastanza magro, non si preoccupava troppo del girovita ed era alto sette centimetri meno di LeBron James e già questo obbligava gli altri a guardarlo dal basso verso l’alto come si fa con un’immagine votiva. Premesso che a quarant’anni aveva già combattuto una guerra mondiale, era stato ferito, fatto prigioniero, liberato e decorato, ma siccome era rimasto insoddisfatto e in attesa che scoppiasse la seconda se ne era andato a combattere a fianco della Polonia...

Registrati per continuare a leggere

La registrazione è gratuita e
consente la lettura
degli articoli
in esclusiva del Foglio
per una settimana.

Se sei già abbonato, ACCEDI.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lorenzo tocco

    lorenzo tocco

    18 Dicembre 2016 - 23:11

    Ahimè, paragonare De Gaulle all'ex caro premier è come paragonare Napoleone a Napo-orso-capo. Tuttavia voglio prendere sul serio la provocazione: si proponga una riforma stile quinta repubblica francese, col presidente eletto dal popolo che presiede il consiglio dei ministri e quant'altro, la si sottoponga a referendum e vediamo che succede. Personalmente a me non piace l'architettura istituzionale francese, ma siccome questa sarebbe una riforma seria (niente a che vedere con la schifezza appena respinta), avrebbe molte più probabilità di passare.

    Report

    Rispondi

  • alexrossi_us

    18 Dicembre 2016 - 15:03

    Che meraviglia.

    Report

    Rispondi

Servizi