Fatti, commenti, appuntamenti del giorno presi dal taccuino di Mario Sechi

Il vero "mistero" non è solo il disastro aereo ma anche Amanda Knox in prima sul Nyt

Il detto e il non detto sulla cessione di Pirelli ai cinesi. Attenzione all'indice Ifo dalla Germania. Agende fitte oggi per Mattarella Grasso e Boldrini. Quattro i ministri in Parlamento per il question time.
Il vero "mistero" non è solo il disastro aereo ma anche Amanda Knox in prima sul Nyt

Titoli. “Mistero”. E’ la parola usata per l’aereo precipitato in Francia. Visto su Libero, La Stampa, Repubblica, Il Messaggero. Attenzione a Cei e finanza cattolica sulla riforma delle banche popolari. C’è più di un malumore che bolle in pentola perché Avvenire apre il giornale così: “Sempre meno Popolari”.

 

Question Time. Quattro ministri in aula a Montecitorio per rispondere a una serie di interrogazioni: Padoan, Gentiloni, Guidi, Orlando, Giannini. Diretta televisiva Rai (ore 15). Da seguire se volete capire perché una riforma dei regolamenti parlamentari è urgente #perditeditempo

 

Pirelli ai cinesi. Dicono: Pirelli non sarà più italiana. Perbacco. Dicono: i cinesi sono comunisti. Cribbio. Non dicono: quello di Pirelli è un buon affare o no rispetto alla concorrenza globale di produttori di pneumatici come Continental, Goodyear e Michelin? Non dicono: sarà più facile per Pirelli penetrare nel mercato cinese o no? Questo è il punto, il resto è retorica con le tasche vuote.

 

Borsa Italiana e trimestrali. Bialetti Industrie, Kinexia, Management&Capitali, Innovatec.

 

Fiducia: occhio all’indice IFO in Germania.

 

Colpo d’occhio. Storia dei Social Media. (via Berart)



Cosa c’è in prima pagina sul NYT che riguarda l’Italia? Renzi? Pirelli? No, Amanda Knox. E’ la forza del noir, del delitto, del male, della bellezza che strega come in Maleficent.

Oggi il processo a Amanda Knox e Raffaele Sollecito torna in Cassazione. Si esaminano i ricorsi presentati dai due giovani condannati dalla Corte d’assise d’appello di Firenze a 25 e 28 anni per l’assassinio di Meredith Kercher avvenuto a Perugia il primo novembre del 2007.

 

I polli di Renzi. Ne “I promessi sposi” erano i quattro capponi di Renzo. Ma a Montecitorio le cose vanno diversamente e a pagina 18 del resoconto stenografico della seduta di ieri, l’onorevole Arcangelo Sannicandro (Sel), discutendo di prescrizione, dichiara solennemente: “Non impostiamo la questione come i "polli di Renzi", per cui alcuni sono a favore degli indagati, altri sono a favore degli imputati e, poi, i poveri polli si azzuffano tra di loro”.

 

Moro per sempre. Appuntamento con la fiction alle 20.30 con l’audizione di Ferdinando Imposimato davanti alla Commissione inchiesta su Moro.

 

Convegni, impegni, disimpegni, cerimonie, messe. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il presidente del Senato Pietro Grasso partecipano al convegno intitolato “Il contrasto alle mafie nella dimensione nazionale, regionale e locale”.  (Nuova aula del Palazzo dei Gruppi della Camera dei deputati, Via di Campo Marzio 78, ore 10.30). C’è anche la terza carica dello Stato, la presidente della Camera Laura Boldrini, che ha un’agenda stratosferica: mattina antimafia con Mattarella e Grasso, pomeriggio saggistico all’Istituto per l’Enciclopedia Italiana per la presentazione del libro “La piccola eguaglianza” di Michele Ainis (ore 17.30) e finale di giornata pio, meditativo, religioso alla Chiesa di Santa Maria sopra Minerva per la Santa Messa di Pasqua per i parlamentari (ore 20). Amen.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi