I Mondiali visti dal Kurdistan

“Italia finish!”

I Mondiali visti dal Kurdistan

LaPresse/Spada

Coi miei amici curdi coi quali si può scherzare anche sulle disgrazie, da un mesetto a questa parte prendevo un’aria costernata, allargavo le braccia, alzavo gli occhi al cielo e sospiravo: “Kurdistan finish!” Ieri i miei amici curdi, contando che con me si possa scherzare anche eccetera, mi hanno accolto alzando gli occhi al cielo, allargando le braccia, prendendo un’aria di condoglianza ed esclamando: “Italia finish!” E a differenza di loro, non ho potuto nemmeno dire Arbitro Venduto. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi