Quegli scorci di medio oriente a Berlino

Cose grandiose e intime espiantate al Tigri e all’Eufrate e deportate in un isolotto sulla Spree. Anche qui del resto hanno passato guai terribili

Quegli scorci di medio oriente a Berlino

Pergamon museum, Berlino

Sono a Berlino e giovedì sera, giorno dell’apertura prolungata, ho visitato il Museo di Pergamo. All’altare di Pergamo fanno dei lavori, non si potrà vedere fino al 2019. Tutto il resto sì: le mura di Babilonia e la Porta di Mileto e il palazzo assiro e le grotte scolpite e la camera del commerciante di Aleppo. Cose grandiose e intime espiantate al Tigri e all’Eufrate e deportate in un isolotto sulla Spree. Anche qui del resto hanno passato guai terribili. Giovedì era un giorno adatto, all’indomani dell’attentato davvero suicida al minareto di Mosul.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi