L'attualità di Gramsci

Ascoltare in radio il ricordo di Antonio Gramsci e poi del carcere oggi, prima di andare a dormire 

L'attualità di Gramsci

Quello che conta è il montaggio, la composizione, l’impaginazione: il raccordo fra una cosa e un’altra cosa. Ho ascoltato a Radio radicale la cerimonia in memoria degli 80 anni dalla morte di Antonio Gramsci, tenuta a Montecitorio insieme a una mostra sui Quaderni del carcere. Gramsci è stato ricordato da Laura Boldrini, da Giorgio Napolitano, da Silvio Pons e dalle letture di Mia Benedetta. Gli oratori hanno naturalmente sottolineato l’attualità di Gramsci. Appena finito l’incontro – che ascoltavo in replica, erano le 5,17 di mattina, quasi ora di mettersi a dormire – è partita la sigla di Radio carcere, quel clangore di ferri battuti, chiavi e serrature che sono rimaste com’erano dal tempo di Gramsci a oggi. Ho ascoltato una descrizione del carcere femminile di Pozzuoli, poi la rubrica delle lettere dal carcere. Poi era davvero ora di mettersi a dormire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    29 Aprile 2017 - 16:04

    A me la lettura del famoso Gramsci fa venire il latte alle ginocchia. Ho passato anni ( invece di divertirmi ) a esplorare il mondo sinistro ( che fino a qualche anno fa era davvero sinistro ,ai tempi belli faceva pari e patta col nazismo) . Dopo aver letto poi il Capitale e i tutti i suoi rivoli ,ho abbandonato la lettura dei sacri testi, Gramsci compreso . Dù caciotte che levati ! Più ariosi i comunistini come Bertinotti Max D'Alema Bersani altri più cupi. Togliatti a paragone di Gramsci era un gigante. Gli è che in ogni dottrina politica si procede come nel pensiero cristiano-cattolico. I padri della chiesa erano come una compagnia di giro ( che oggi pervadono la politica come i trifidi descritti ne Il giorno dei trifidi ) che alzano a gli altari e mettono castigo in instancabile avanti e indrè a loro piacere questo o quel Vip inventato supposto vero falso comunque celebrato o vituperato. Luna park eterno e globale . Viva Gramsci che per me resta un caciottaro.

    Report

    Rispondi

Servizi