Notizie da Mosul sotto il controllo dello Stato islamico

L'inverno di quest’anno è stato particolarmente duro

Iraq, la città di Mosul distrutta durante la battaglia contro IS

Iraq, la città di Mosul distrutta durante la battaglia contro IS (foto LaPresse)

Notizie dalla Mosul ovest, quella tenuta dall’Isis. (Fonte: Mosul Eye). La fabbricazione cittadina di droni da parte dell’Isis è salita a 8 al giorno. I droni, caricati con esplosivo, sarebbero usati contro il settore a ovest del Tigri, quello conquistato dall’esercito iracheno, allo stesso scopo delle autobomba, il cui impiego in questo fronte è stato enorme. La condizione della popolazione è terribile. Le case più vicine alla riva del fiume sono state messe in collegamento fra loro scavando delle aperture dall’una all’altra per far passare i miliziani dell’Isis che al tempo stesso costringono gli abitanti a restare, facendosene scudo. Nell’insieme della città i prezzi sono cresciuti fino a diventare proibitivi per la maggioranza delle persone. Un litro di Kerosene per 17 dollari – e l’inverno di quest’anno è stato particolarmente duro. Un chilo di patate o di cipolle 21 dollari. Un chilo di riso 25 dollari. Praticamente non c’è altro cibo. Secondo altre fonti, gli uomini dell’Isis avrebbero smantellato qualunque struttura di ferro della città per fonderla e farne il rivestimento dei loro proiettili e congegni esplosivi. A Mosul ovest vive tuttora la maggioranza della popolazione della grande città. Mercoledì il comandante delle forze americane in Iraq, generale Stephen Townsend, ha detto che le due battaglie sulle “capitali” irachena e siriana dell’Isis, Mosul e Raqqa, saranno concluse “entro sei mesi”, e che l’offensiva su Mosul ovest “partirà nei prossimi giorni”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi