Il futuro di una bambina nigeriana

Nasce una bambina, e la vecchia del villaggio la benedice e ne legge il luminoso futuro. Conoscerai un giovane che amerai e che ti amerà. Avrai con lui un bambino. Un giorno, a messa, una bomba ucciderà il tuo bambino, tua madre e tuo padre, e la madre e il padre del tuo uomo.
Il futuro di una bambina nigeriana

La coppia di nigeriani aggredita a Fermo

Nasce una bambina, e la vecchia del villaggio la benedice e ne legge il luminoso futuro. Conoscerai un giovane che amerai e che ti amerà. Avrai con lui un bambino. Un giorno, a messa, una bomba ucciderà il tuo bambino, tua madre e tuo padre, e la madre e il padre del tuo uomo. Ma tu sopravviverai e anche il tuo uomo. Partirete, e sarai benedetta dell’attesa di un nuovo figlio –una figlia, forse. Attraverserete deserti, sarete presi e bastonati, perderete il vostro nuovo figlio – forse una figlia. Ma riuscirete a vedere il mare e ad attraversarlo incolumi. Ci sarà chi vi accoglierà, finalmente. Potrete camminare, tenendovi per mano, nell’estate di una bella città. Dei farabutti ti insulteranno e ammazzeranno il tuo uomo. Ma tu sopravviverai, e il giorno dopo otterrai dalla tua nuova patria un certificato di protezione umanitaria. Tortuosi sono i suoi disegni, ma alla fine la Provvidenza prevale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi