Vite di profughi

Ci sono famiglie di profughi siriani nella provincia canadese dell’Alberta, evacuate d’urgenza perché l’incendio è arrivato a minacciare la loro nuova casa.
Vite di profughi
Vite di profughi. Ci sono famiglie di profughi siriani nella provincia canadese dell’Alberta, evacuate d’urgenza perché l’incendio è arrivato a minacciare la loro nuova casa. C’è una comunità di sfollati siriani nel campo profughi di Sarmada, nella provincia di Idlib: a decine sono morti sotto le bombe, e molti erano bambini; e il regime di Assad e Putin negano che a colpire siano stati i loro caccia, e accusano i razzi di al Nusra. Si può essere una bambina yazida di un campo profughi a Dohuk, Kurdistan “iracheno”, che fu presa in braccio e carezzata da Angelina Jolie, e adesso ha letto il titolo di un telegiornale curdo: “Angelina Jolie muore”. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi