Si torna a citare la solita frase: è più criminale rapinare una banca o fondarne una

Però, per guardare la cosa dalla parte opposta, il signor Luigino D’Angelo non ha tentato – non è stato tentato – di rapinare la sua banca, o di sparare nel ginocchio del suo direttore, o di immolarsi ...

Si è tornati a citare la questione famosa, se sia più criminale rapinare una banca o fondarne una. Però, per guardare la cosa dalla parte opposta, il signor Luigino D’Angelo non ha tentato – non è stato tentato – di rapinare la sua banca, o di sparare nel ginocchio del suo direttore, o di immolarsi in una piazza, né di compiere qualunque altra ritorsione del genere. Non ha voluto fare della propria morte un investimento. O forse sì.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi