Lo sgambetto della giornalista ungherese chiarifica il concetto di Buonismo

Fatico, come innumerevoli altri, immagino, a tenere a cuccia i miei sentimenti a proposito della donna ungherese dello sgambetto.

Fatico, come innumerevoli altri, immagino, a tenere a cuccia i miei sentimenti a proposito della donna ungherese dello sgambetto. Prendendone un po’ di distanza, voglio comunque dire che la sciagurata ha trasformato in un gesto fisico personale una vasta posizione per così dire politica. Lo sgambetto a un padre col figlio in braccio, il calcio a una bambina: sintomi. Il licenziamento, è come licenziare un quarto di Parlamento europeo. Ma questo non è il vero punto. Il vero punto è la rivelazione del significato della parola Buonismo. Non è facile capire che cosa voglia dire Buonismo, se non attraverso il suo contrario. Ecco, ora si capisce meglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi