L'Iran legalizza i contrabbandieri

Le autorità iraniane hanno deciso di concedere 4 mila permessi speciali per l’attraversamento della frontiera col Kurdistan iracheno, sanando la posizione di altrettanti contrabbandieri.
Le autorità iraniane hanno deciso di concedere 4 mila permessi speciali per l’attraversamento della frontiera col Kurdistan iracheno, sanando la posizione di altrettanti contrabbandieri. I quali, abitanti di una delle zone più povere del paese, vanno su e giù dalla montagna portando a spalla, o, i più benestanti, a dorso d’asino, i loro carichi. Le merci così introdotte in Iran sono noci e gomme da masticare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi