Sanare la scissione

Una scissione del Pd sarebbe peggiore di un errore, sarebbe un caso di feroce ovvietà e cattivo gusto. Se avessero davvero un po’ di ambizione, maggioranza minoranza e altre membra sparse del Pd dovrebbero detestarne solo l’idea, e caso mai adoperarsi per riportare nel Pd quelli che ne sono usciti,
Una scissione del Pd sarebbe peggiore di un errore, sarebbe un caso di feroce ovvietà e cattivo gusto. Se avessero davvero un po’ di ambizione, maggioranza minoranza e altre membra sparse del Pd dovrebbero detestarne solo l’idea, e caso mai adoperarsi per riportare nel Pd quelli che ne sono usciti, le centinaia di migliaia e anche, uno per uno, i noti, Cofferati, Civati, Fassina, Monica Gregori e le altre e gli altri di cui non so il nome. Questa sarebbe una vera vittoria dell’intelligenza e dell’umanità. E ora vi lascio e torno a cercare di far rientrare il dentifricio nel tubetto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi