Politicamente per conto mio

Io, politicamente, me ne sto per mio conto, e tutt’al più, in certe sere più solitarie, mi sento vicino alla signora ministro degli Esteri svedese, Margot Wallström. Però ho molti amici in giro.
Io, politicamente, me ne sto per mio conto, e tutt’al più, in certe sere più solitarie, mi sento vicino alla signora ministro degli Esteri svedese, Margot Wallström. Però ho molti amici in giro. Per esempio Maurizio Landini, e naturalmente sono andato qualche volta a sentirlo. Se l’altro giorno fossi passato dalla sua riunione, avrei avuto il piacere di salutare, dopo tanti anni – decenni, addirittura – Franco Piperno e Oreste Scalzone. La prossima volta ci vado.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi