WHERE IN THE WORLD IS OSAMA BIN LADEN?

Vi fareste spiegare come va il mondo da uno che lascia a casa la moglie incinta – sì, lei, l’antipatica nutrizionista che lo voleva lasciare quando si strafogava di Big Mac mentre girava “Super Size Me” – per capire dove si nasconde Bin Laden? O è vero, e allora abbiamo a che fare con un pazzo. O è falso, e allora abbiamo a che fare con un bugiardo. Dall’Egitto all’Afghanistan, dal Pakistan all’Arabia Saudita, gli unici che invece di sorridergli lo spintonano sono un gruppo di ebrei ortodossi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi