DE OFRIVILLIGA (Cannes, Un certain regard)

Pubblicità progresso 2. Bere in quantità moderate, specialmente quando siete in compagnia. Se no vi possono capitare le disgrazie che si abbattono sugli svedesi protagonisti di “Involontariamente”. Dall’adolescenza alla vecchiaia, fanno sciocchezze. Sparano mortaretti non essendone capaci. Sculettano davanti a una telecamera mentre ancora vanno alla scuola dell’obbligo. Fanno scherzi che dire pesanti sarebbe un eufemismo. Siamo tra “Canicola” e “Festen”: niente male per un debutto. Che fa venire cattivi pensieri sui mobili Ikea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi