Napoli-Juve, lo scontro tra Dybala e Insigne: "Non hai vinto niente"

Il 3-2 di ieri sera ha portato la Juventus in finale di Coppa Italia per il terzo anno consecutivo, un record nella storia bianconera. La partita ha lasciato diversi strascichi

Napoli-Juve

Foto LaPresse

Napoli-Juve di ieri sera, la partita che ha portato la Juventus in finale di Coppa Italia per il terzo anno consecutivo, prima volta nella storia bianconera, ha lasciato diversi strascichi. Non soltanto Higuain che indica polemicamente De Laurentiis in tribuna dopo la doppietta, ma anche una sorta di duello tra Dybala e Insigne. Al 19' del primo tempo l'attaccante argentino è rimasto a terra dopo un fallo di Koulibaly; Hamsik ha alzato di peso Dybala e da lì è nato un battibecco con Insigne. Le telecamere Rai hanno immortalato il labiale dell'ex Palermo, che dice polemicamente a Insigne: “Non hai vinto niente, non hai vinto niente”.



Dopo il 3-2 che qualifica la Juventus in virtù della vittoria per 3-1 dell'andata, dalla sponda bianconera hanno esultato un po' tutti, in campo prima e sui social poi. Dybala festeggia aspettando la finale di Roma, dove il 2 giugno la Juve affronterà la Lazio, mentre Allegri punta ad “alzare l'asticella”, incurante della frecciata di De Laurentiis: “Il Napoli ha un tecnico non catenacciaro”. E Sarri? “Ci stiamo avvicinando alla Juve, peccato per quei 20 secondi di Torino perché dal possibile 2-2 si è passati al 3-1”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi