Roma, tragedia sulla metro B: 28enne finisce sui binari e muore

L'incidente è avvenuto questa mattina, poco dopo le 9.30. Alcuni testimoni e il macchinista hanno detto alla polizia che il ragazzo si è lanciato volontariamente. Servizio interrotto per qualche ora

Roma, tragedia sulla metro B: 28enne finisce sui binari e muore

Foto LaPresse

Questa mattina, poco dopo le 9.30, a Roma un ragazzo di 28 anni è finito sui binari della stazione metro B di Castro Pretorio, in direzione Rebibbia. Nel frattempo è arrivato un treno che lo ha investito: il giovane è stato soccorso dai vigili del fuoco, che non senza difficoltà lo hanno liberato. Immediato il trasporto in ambulanza al policlinico Umberto I, dove il 28enne è morto qualche ora dopo a causa delle gravi ferite riportate.

Secondo alcuni testimoni, il ragazzo, di origini pugliesi, si sarebbe lanciato sotto il treno, come ha confermato alla polizia anche il macchinista, che pur azionando il freno d'emergenza non è riuscito a evitare l'incidente. Gli investigatori esamineranno le immagini riprese dalle telecamere di sicurezza per chiarire la vicenda, e sul corpo sarà eseguita l'autopsia.

In seguito all'incidente, nei tratti basilica San Paolo-Monti Tiburtini e Bologna-Ionio il servizio metro è stato interrotto e sostituito con dei bus.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi