Liguria infelix

E’ la capitale di pensionati, badanti e single. Così muore una società che contrae la “peste bianca”. Il ground zero della crisi demografica

Giulio Meotti

Email:

meotti@ilfoglio.it

Liguria infelix

Dai dati Eurostat emerge che Savona è la provincia con l’età media degli abitanti più alta al mondo: il 28,1 per cento della popolazione ha più di 65 anni

E’in Liguria che è stata fatta la scoperta dei più antichi resti di Homo Sapiens in Europa. Qualche anno fa, nella località di Riparo Bombrini, un team di archeologi rinvenne due denti da latte appartenenti ai più antichi  ominidi. Ma la Liguria ha oggi, sempre in tema di evoluzione umana, un altro record, meno invidiabile: è la regione più vecchia e sterile d’Europa, infettata da quella che lo storico francese Pierre Chaunu nel 1976 definì la “peste bianca” e che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • carlo.trinchi

    10 Luglio 2017 - 17:05

    Con queste due voci: blocco totale all'immigrazione non regolamentata e aiuto vero, concreto e serio di aiuto alle famiglie con figli che Renzi vince le elezioni. Provare per credere ma non lo capirà mai.

    Report

    Rispondi

  • guido.valota

    10 Luglio 2017 - 15:03

    Cosa volete che sia? Basta chiedere come fare a Boeri: trasferisce subito un milione di robusti giovanotti africani richiedenti elemosina agli angoli delle strade liguri. Gli dà in mano gli F24 per versare all'INPS, toglie dal commercio i profilattici, e piglia i proverbiali due piccioni con una classicissima fava.

    Report

    Rispondi

  • Giovanni Attinà

    10 Luglio 2017 - 10:10

    C'è da sperare che la Liguria e non solo si dia una mossa in fatto di natalità. In ogni caso il problema della natalità va affrontato a livello nazionale, magari copiando le campagna di altre nazioni, vedi Danimarca, vedi Giappone o con campagne che evidenzino il genio italiano, che non deve essere solo moda e e degustazioni culinarie.

    Report

    Rispondi

Servizi