Il Barocco fa i capricci

Eccolo in un angolo di Sicilia: nella scrittura di Bufalino, nelle chiese di Ibla, nel treno di un re di campagna

Il Barocco fa i capricci

Il duomo di Ragusa (Foto michiel mobach via Flickr)

Ha inizio una decennale revisione”. Sta nel dettaglio, il Diavolo, e Dio solo sa quanto possa trovarlo divertente. Sta nel dettaglio, ed è in un dettaglio che si rivela un’essenza. Non una virgola cade sulla pagina senza che un cesello abbia cercato il più naturale artificio possibile perché appaia come dono del caso 1971, Comiso, estremo lembo sudorientale di un’isola a tre punte. Una valle ai piedi di una strada tortuosa attorcigliata sui monti Iblei, una manciata appena di case...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi