Il guru eclettico

Edoardo Persico, maître à penser della modernità. Lasciò dietro di sé una scia di ammirazione e mistero. Ripubblicati i suoi scritti

Il guru eclettico
Bisognava vederla, la signora Enrica – la madre di Giorgio Labò, l’eroico gapista fucilato dai nazisti a Roma a Forte Bravetta nel 1944, amico e “discepolo” di Edoardo Persico – quando di Persico raccontava. Erano gli anni Sessanta e lei di quel controverso personaggio, morto nel 1936, parlava come se si fossero appena salutati. Si infervorava nell’evocarlo. “Era una delle persone più intelligenti che io abbia mai conosciuto. Di una sublime furente umanità”. Enrica Labò sapeva pesare il senso e...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi