Gli amori neri

Il sangue, il carcere, un processo. Antonella Lattanzi ci fa precipitare dentro i fili d’erba della verità mossa dal vento. Romanzo di una famiglia legata stretta dall’odio e dall’amore

Annalena Benini

Email:

benini@ilfoglio.it

Gli amori neri
Ci sono libri che sembrano colare addosso ai nostri corpi, libri di cui non possiamo liberarci o smettere di leggere, perché sentiamo le parole che ci avvolgono e ci trascinano e si appiccicano da ogni parte. Invece siamo noi, a essere precipitati dentro quelle parole, dentro quella storia. Non è la storia che avevamo creduto, prima di cominciare. Non è la storia che ci aspettavamo. E’ un’altra storia e noi non possiamo smettere. E’ una storia nera, questa volta, e...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi