Il sogno americano s'è impigrito

Sistemato in salotto, non ha più così voglia di avventure fuori casa. Ma non ci sono funerali da organizzare, l’America ritornerà

Io sto bene dove sto

Mettiamoci in macchina e partiamo? Non più. Il tasso di americani che si spostano in stati diversi da quello d’origine si è quasi dimezzato rispetto agli anni 60 (illustrazione di Norman Rockwell)

Registrati per continuare a leggere

La registrazione è gratuita e
consente la lettura
degli articoli
in esclusiva del Foglio
per una settimana.

Se sei già abbonato, ACCEDI.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi