Il sogno americano s'è impigrito

Sistemato in salotto, non ha più così voglia di avventure fuori casa. Ma non ci sono funerali da organizzare, l’America ritornerà

Io sto bene dove sto

Mettiamoci in macchina e partiamo? Non più. Il tasso di americani che si spostano in stati diversi da quello d’origine si è quasi dimezzato rispetto agli anni 60 (illustrazione di Norman Rockwell)

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già nostro cliente, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a sinistra. Se non sei abbonato, che aspetti? Abbonati subito.

Scopri tutte le offerte per entrare nel Foglio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi