A chi porta voti l'attentato di Parigi?

La domanda aleggia dopo l'attacco di ieri sera. Una risposta seria sarebbe “non lo sappiamo”, ma ovviamente c'è chi non resiste a fare previsioni

A chi porta voti l'attentato di Parigi?

foto LaPresse

Sant'Anselmo  L’attentato a chi porta voti? E’ questa la domanda che aleggia dopo i colpi di kalashnikov di Parigi. Una risposta seria sarebbe questa: non lo sappiamo, la Francia sa bene di essere dentro una guerra interna con i terroristi islamisti, quella di ieri ne è una tragica conferma, ci sono quattro candidati stretti in un fazzoletto di voti, l’immigrazione e la sicurezza sono da anni uno dei temi (non l’unico) del dibattito politico francese. Questa, la risposta seria. Poi...

Registrati per continuare a leggere

La registrazione è gratuita e
consente la lettura
degli articoli
in esclusiva del Foglio
per una settimana.

Se sei già abbonato, ACCEDI.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    21 Aprile 2017 - 16:04

    ocio, è 753 a.C. .

    Report

    Rispondi

  • guido.valota

    21 Aprile 2017 - 16:04

    Praticamente tutti i presenti su Facebook spiegano a tutti gli altri presenti su Facebook che trattasi di gombloddo per far vincere Le Pen. Di conseguenza sono tutti al corrente del gombloddo e non ci cascheranno, votando diversamente da Le Pen. Ne consegue che trattasi di gombloddo per penalizzare Le Pen?

    Report

    Rispondi

  • iksamagreb@gmail.com

    iksamagreb

    21 Aprile 2017 - 15:03

    La verità è che la Francia, rigettata la sua storica civiltà cristiana, si ritrova popolo disintegrato ed annichilito dal .suo laikismo positivista ateo partorito con la rivoluzione della ghigliottina e giunto ora alle sue estreme conseguenze devastanti. Militarmente superarmata ma psicologicamente spallata, impotente, vinta di fronte ad un'ideologia totalitarista mostruosamente globalizzante e satanica mente determinata. Solo Cristo può fermare vincere abbattere Maometto e nel contempo salvare convertendoli i musulmani. Ma non ci si vuol credere.

    Report

    Rispondi

  • carlo.trinchi

    21 Aprile 2017 - 14:02

    Questi sono attentati anti Europa, questi vogliono la Le Pen perché accelerano lo sfascio europeo. Quei quattro poveracci indottrinati sono il nulla che si ridimensiona solo se lo si vuole veramente. Guardare oltre è vedere che gli interessi che contano non vogliono l'Europa. Se Macron perde è finita. Siamo ottusi e lo rimarremo per sempre perché un'altra occasione non ci verrà più data. Viva la Francia? No viva l'Inghilterra. Vedere per credere se la Le Pen vincerà al ballottaggio se non prima.

    Report

    Rispondi

    • iksamagreb@gmail.com

      iksamagreb

      21 Aprile 2017 - 15:03

      Sì, viva l'Inghilterra, morta. Londonistan, Londonistan!

      Report

      Rispondi

    • Alessandra

      21 Aprile 2017 - 15:03

      "questi" mirano allo sfascio di ogni entità a cui arrivano , non hanno disegno politico: eseguono la jihad

      Report

      Rispondi

Servizi