Ora serve la politica per governare la ripresa economica. Lezioni americane

La rassegna della stampa internazionale sui principali fatti che riguardano da vicino il nostro paese. Oggi articoli di Bloomberg Business Week, New York Times, Pais, Libération...

Ora serve la politica per governare la ripresa economica. Lezioni americane

Foto LaPresse

Italia: “Bloomberg”, la rete protettiva della Bce è sempre più stretta

New York, 9 nov 08:34 - (Agenzia Nova) - L’Italia, scrive Marcus Ashworth, in un editoriale su “Bloomberg”, ha goduto negli scorsi anni della compressione dei costi di rifinanziamento del debito garantita dalle politiche di alleggerimento quantitativo della Banca centrale europea (Bce). Il presidente della Bce, Mario Draghi, si trova però “con una mano legata dietro la schiena proprio quando i mercati obbligazionari avrebbero più bisogno del suo aiuto”. Stando ai dati diffusi dall’Eurotower questa settimana, la Bce avrà meno munizioni a disposizione per acquistare titoli di debito Italiani, nel caso i mercati attraversino una fase convulsa con l’approssimarsi delle elezioni in quel paese. A partire dal prossimo gennaio, infatti, l’importo mensile del programma di quantitative easing si ridurrà del 50 per cento a 30 miliardi di euro. La Bce intende reinvestire il debito che giunge a maturazione, ma potrà farlo solo in debito dello stesso paese. Secondo Ashworth, la a frammentazione politica italiana, unita alla natura della legge elettorale recentemente approvata dal parlamento, che rischia di condurre a una situazione di stallo post-elettorale, potrebbero innescare scosse sui mercati e spingere ad un forte rialzo gli interessi sul debito pubblico italiano. In quel caso, i mercati e l’Italia dovrebbero affidarsi alla capacità di Draghi di improvvisare.

Leggi l’articolo del Bloomberg Business Week

L'Ue valuterà il piano di acquisto di Ilva da parte di ArcelorMittal

New York, 9 nov 08:34 - (Agenzia Nova) - Le autorità antitrust dell'Unione europea (Ue) intendono lanciare un'indagine in merito al piano del colosso dell'acciaio ArcelorMittal per l'acquisto dell'acciaieria italiana Ilva di Taranto, nel timore che l'affare possa nuocere alla competizione nel settore e portare a un aumento dei prezzi. Lo ha comunicato la Commissione Ue nella giornata di ieri. Rilevando l'Ilva, ArcelorMittal, che ha sede in Lussemburgo, rafforzerebbe ulteriormente la propria leadership di mercato aggiudicandosi la più grande acciaieria d'Europa. Il commissario Ue perl a concorrenza, Margrethe Vestager, ha promesso una revisione approfondita: "Le industrie europee", ha detto, "hanno bisogno di accedere all'acciaio a prezzi competitivi".

Leggi l’articolo del New York Times

Italia: giornalista della Rai brutalmente aggredito a Ostia

Madrid, 9 nov 08:34 - (Agenzia Nova) - Un giornalista della rete televisiva nazionale italiana, Rai2, è stato aggredito martedì 7 novembre mentre lavorava a un servizio giornalistico a Ostia, quartiere balneare a 20 chilometri dal centro di Roma. Lo riferisce il quotidiano spagnolo “El Pais” che ricorda come il decimo comune della capitale italiana, che conta 250.000 abitanti, è interessato da infiltrazioni mafiose. Il giornalista è stato aggredito da Roberto Spada, fratello di Carmine Spada, uno dei presunti boss della malavita di Ostia conosciuto anche come Romoletto, condannato a 13 anni sotto il regime del 41 bis, articolo applicato ai reati di stampo mafioso. Il giornalista stava infatti indagando sull’esito delle elezioni tenutesi domenica scorsa nel comune di Ostia.

Leggi l’articolo del Pais

Milano e Bratislava guidano la corsa per ottenere l'agenzia Ue per i farmaci

Londra, 9 nov 08:34 - (Agenzia Nova) - Milano e Bratislava sono emersi come i principali contendenti nella corsa per ospitare l'Agenzia Ue per i farmaci (EMA) dopo la Brexit, una accanita battaglia di lobby che dovrebbe concludersi alla fine di questo mese. L'EMA attualmente è basata a Londra ed è considerata il "gioiello della corona" tra le oltre quaranta agenzie europee specializzate: dà lavoro a 900 persone e ogni anno riceve la visita di circa 35 mila funzionari di tutti i paesi Ue e di scienziati e rappresentanti di aziende farmaceutiche di tutto il mondo a causa del suo ruolo cruciale nell'approvazione dei nuovi medicinali da immettere sul mercato dell'Unione Europea. Secondo il parere di diplomatici Ue sentiti dal quotidiano britannico "The Financial Times", le candidature di Italia e Slovacchia a questo punto appaiono le più forti nella gara che vede in corsa ben 19 paesi europei. 

Leggi l’articolo del Financial Times

Italia: scoperto orologio solare di oltre 2.000 anni fa

Madrid, 9 nov 08:34 - (Agenzia Nova) - Un gruppo di archeologi dell’Università di Cambridge ha trovato un orologio solare datato a più di 2.000 anni fa in un sito dell’antica colonia romana di Pignataro Interamna, nell’Italia centrale. La notizia è stata annunciata ieri dall’Università britannica e ripresa di quotidiani spagnoli “Abc” e “La Vanguardia”. I ricercatori hanno sottolineato come l’artefatto sia riuscito a sopravvivere virtualmente intatto per più di due millenni e sia servito per decifrare due testi latini che riportavano informazioni precise sulla sua fabbricazione.

Leggi l’articolo dell’Abc

 


PANORAMA INTERNAZIONALE


 

La Nato sta progettando due nuovi centri di comando

Berlino, 9 nov 09:48 - (Agenzia Nova) - La Nato sta costruendo due nuovi centri di comando per migliorare la sua capacità di difesa in Oriente. I due centri, di cui non è ancora stato stabilito l'esatto collocamento, serviranno per migliorare la logistica e lo spostamento delle truppe su terra e mare, ha riferito il Segretario generale dell’Alleanza Jens Stoltenberg mercoledì sera a Bruxelles. “La mossa è fondamentale per l’Alleanza transatlantica. La Russia è molto più preparata e ha investito pesantemente negli armamenti”, ha specificato dopo il primo giorno della riunione dei ministri della Difesa della Nato. Quest’ultima ha schierato truppe negli Stati baltici e in Polonia per fronteggiare la posizione russa in Oriente. I russi accusano l’Alleanza di schierare truppe al loro confine e lo interpretano come un tentativo di circondare il loro Paese. Con i due nuovi centri operativi la Nato arriverà a 9. “Vogliamo portare la Nato in Europa e concentrarci sul suo ruolo marittimo”, ha detto il ministro norvegese della Difesa Frank Bakke-Jensen.

Leggi l’articolo dell’Handelsblatt

L'antracite del Donbass arriva in tutta Europa

Varsavia, 9 nov 08:34 - (Agenzia Nova) - La società polacca TD Anthracite importa carbone del Donbass, l’area orientale dell’Ucraina non controllata dal governo centrale, non solo a Varsavia, ma anche in altri paesi dell'Unione europea. Lo si legge sul quotidiano polacco "Gazeta Prawna". "Il carbone è stato esportato in almeno cinque altri paesi dell'Ue, tra cui l'Austria e l'Italia", riferisce il quotidiano che cita alcune informazioni diffuse sul sito web della società austriaca Carbones, collegata a TD Anthracite. "Offriamo antracite (tipologia di carbone allo stato più avanzato di carbonizzazione) ucraino dalle nostre strutture permanenti di stoccaggio in Italia, Polonia, Bulgaria e Austria", cita il quotidiano, spiegando che l'antracite ucraina può provenire solo dalla autoproclamata repubblica popolare di Donetsk o dalla autoproclamata repubblica popolare di Lugansk dal momento che le milizie separatiste filorusse nel 2014 hanno assunto il controllo di tutte le attività per l'estrazione del carbone. Il quotidiano polacco aggiunge che le società austriaca e polacca tra il 2013 e il 2015 hanno aumentato il fatturato del 125 per cento fornendo alla Polonia 6.500 tonnellate di antracite ucraina.

Leggi l’articolo della Tass

Francia: l'Assemblea nazionale priva Marine Le Pen dell'immunità parlamentare

Parigi, 9 nov 09:48 - (Agenzia Nova) - Marine Le Pen dovrà comparire davanti alla giustizia dopo che l’Assemblea Nazionale ha deciso di privarla dell’immunità parlamentare. Ne parla la stampa francese, spiegando che la leader della destrafrancese dovrà comparire di fronte alla giustizia per aver pubblicato sul suo profilo Twitter, due anni fa, delle foto che ritraevano la decapitazione del giornalista James Foley, compiuta da militanti jihadisit dell’Isis, accompagnate dalla scritta “L’Isis è questo”. La leader dell’estrema destra francese ha denunciato la “volontà di perseguitare chi incarna l‘opposizione e l‘alternativa al potere”. Nel 2012 Le Pen aveva già perso l’immunità parlamentare al Parlamento europeo per aver affermato che la preghiera dei musulmani in strada è equiparabile a “un’occupazione.”

Leggi l’articolo di Libération

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi