Perché Beppe Grillo non sostiene apertamente Marine Le Pen

La rassegna della stampa internazionale sui principali fatti che riguardano da vicino il nostro paese. Oggi articoli di Les Echoes, The Times, The Economist, Der Spiegel, El Mundo

Perché Beppe Grillo non sostiene apertamente Marine Le Pen

Beppe Grillo (foto LaPresse)

Italia: d'accordo con Le Pen sull'euro, Grillo rifiuta di sostenere il Fn

 

Parigi, 3 mag 08:30 - (Agenzia Nova) - Il Movimento 5 stelle ha numerosi punti in comune con il Front national (Fn), che da tempo lo corteggia; ma il fondatore Beppe Grillo rifiuta un suo appoggio pubblico: è questa la conclusione di una analisi del quotidiano economico francese "Les Echos", che oggi mercoledì 3 maggio pubblica un ampio dossier in vista del turno di ballottaggio delle elezioni presidenziali che si terrà in Francia domenica prossima. La candidata Fn Marine Le Pen, infatti, per convincere gli elettori francesi di essere in grado di realizzare il proprio programma euroscettico, nel corso di tutta la campagna elettorale ha cercato alleati al di fuori della Francia: e le sue speranze si sono appuntate particolarmente sull'Italia. Non soltanto verso la Lega nord, il cui leader Matteo Salvini si professa come un fervente ammiratore della Le Pen; ma anche verso il Movimento 5 stelle (M5s), che potrebbe arrivare al potere a Roma vincendo le prossime elezioni parlamentari. Del resto, ricorda il corrispondente da Roma di "Les Echos", Olivier Tosseri, questo corteggiamento è stato confermato e spiegato in un'intervista a Marion Maréchal-Le Pen, la nuora della leader Fn e astro nascente del partito di estrema destra. In effetti i programmi politici dei due movimenti sono più che compatibili, sull'Europa sono piuttosto simili: e l'articolo li passa in rassegna puntigliosamente. Dunque una vittoria in Francia del Fn rafforzerebbe il M5s in Italia, come scrive "Les Echos" citando il politologo italiano Pietro Salvatori; ma ciò non vale in senso inverso: "Un aperto sostegno del M5s alla Le Pen è impossibile", afferma Salvatori, perché il movimento di Grillo "punta piuttosto ad essere percepito dall'opinione pubblica come indipendente dalla classica opposizione destra/sinistra, e invece il Fn è troppo connotato politicamente".  

Continua a leggere su Les Echos

 


 

Renzi torna nella politica italiana, per ora

 

Londra, 3 mag 08:30 - (Agenzia Nova) - Dopo un breve soggiorno nel "deserto politico", riferisce il settimanale britannico "The Economist", Matteo Renzi ha vinto le primarie per la segreteria del Partito democratico col settanta per cento dei voti. Dopo la sconfitta di Geert Wilders alle elezioni olandesi e la vittoria di Emmanuel Macron al primo turno delle presidenziali francesi, si è tentati di vedere nella sua affermazione un ulteriore segno di svolta rispetto al populismo euroscettico. Tuttavia, Renzi si definisce un europeista ma quella a cui pensa è un'Unione Europea di fantasia che non si preoccupi del gigantesco debito pubblico italiano e gli consenta di spendere generosamente per promuovere la crescita.

Continua a leggere su The Economist

 


 

Alitalia, preparativi di un fallimento

 

Amburgo, 3 mag 08:30 - (Agenzia Nova) - Il consiglio di amministrazione di Alitalia ha deciso all’unanimità l’amministrazione straordinaria, una decisione che equivale all’ammissione di insolvenza. Il governo italiano è chiamato a nominare i commissari per questo periodo di transizione societaria. Nel mese di aprile i 12.000 dipendenti dell'azienda hanno respinto con un referendum il piano di ristrutturazione approntato dagli azionisti, che prevedeva anche una immissione di capitale da due miliardi di euro. La bocciatura del piano ha portato a un passo indietro del maggiore azionista, Etihad. Il Governo ha escluso la nazionalizzazione dell’ex compagnia di bandiera e spera di trovare un acquirente. Nel frattempo concederà un prestito ponte di 300-400 milioni di euro. Lufthansa e Norwegian Air hanno già chiarito di non essere interessate. 

Continua a leggere su Der Spiegel

 


 

L'Italia intensifica i rimpatri di migranti dopo un afflusso record

 

Londra, 3 mag 08:30 - (Agenzia Nova) - L'Italia, riferisce il quotidiano britannico "The Times", sta rafforzando il programma di rimpatrio dei migranti economici, dopo gli arrivi record di quest'anno. Il ministro dell'Interno, Marco Minniti, sta lavorando con altri paesi per ridurre a trenta giorni il tempo per l'identificazione, senza la quale non si può procedere all'espulsione, un'operazione spesso difficile a causa della mancanza di banche dati compatibili. Il governo, inoltre, ha ampliato l'organico preposto a esaminare le richieste di asilo. 

Continua a leggere su The Times

 


 

La mafia non è più glamour

 

Madrid, 3 mag 08:30 - (Agenzia Nova) - Attraverso le parole di Giulia Baruzzo, rappresentante internazionale dell'Associazione Libera, il quotidiano spagnolo "El Mundo", parla della mafia e della cultura mafiosa in Italia. L'articolo, che fa anche il punto sulle iniziative intraprese da Libera nella lotta alla presenza criminale nel paese, ricorda che la "di quella mafia classica e anche glamour che è intrinsecamente associata alla cultura italiana non rimane più nulla". La malavita "si è evoluta e si colloca nella zona grigia tra le bande criminali e le imprese legali", sottolinea Baruzzo fornendo il titolo all'articolo: "La mafia non è solo chi uccide ma anche chi comanda".

Continua a leggere su El Mundo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi