Il battibecco tra Roma e Bruxelles sul bilancio italiano

La rassegna della stampa internazionale sui principali fatti che riguardano da vicino il nostro paese. Oggi articoli di New York Times, Figaro, Vanguardia, Universal...

Il battibecco tra Roma e Bruxelles sul bilancio italiano

Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan (foto LaPresse)

L'Italia sta discutendo i problemi di bilancio con l'Ue

New York, 17 gen 08:41 - (Agenzia Nova) - L'Italia sta discutendo con la Commissione europea le preoccupazioni sollevate dall'Ue in merito alla legge di bilancio per il 2017, nel tentativo di evitare misure correttive che potrebbero imprimere una battuta d'arresto alla crescita. Lo hanno reso noto fonti del Tesoro italiano, dopo le indiscrezioni, diffuse dal quotidiano "La Repubblica", secondo cui Bruxelles sarebbe pronta ad aprire una procedura ai danni dell'Italia per eccesso di deficit, a meno di misure correttive per 3,4 miliardi di euro.

Leggi l’articolo del New York Times

L'Italia ha concluso il mese di dicembre con una inflazione annua dello 0,5 per cento

Mosca, 17 gen 08:41 - (Agenzia Nova) - I prezzi al consumo in Italia sono aumentati nel mese di dicembre 2016 dello 0,5 per cento su base annua, dopo essere aumentati dello 0,1 per cento nel mese di novembre. Lo ha riferito l'Istat. I prezzi al consumo in Italia, calcolati in base agli standard dell'Unione Europea (Ipca), sono aumentati nel periodo di riferimento e dello 0,5 per cento su base annua, ma sono diminuiti dello 0,4 rispetto al novembre 2016. L’economia in Italia nel terzo trimestre del 2016 è cresciuta, secondo i dati preliminari, dello 0,3 per cento rispetto ai tre mesi precedenti, quando è stata registrata una crescita del Pil pari a zero. In termini annuali, l'economia italiana è cresciuta dello 0,9 per cento.

Leggi l’articolo del Finam

L'Italia respinge le accuse della Germania a Fiat Chrysler

New York, 17 gen 08:41 - (Agenzia Nova) - I test condotti dalle autorità italiane sulle vetture Fiat Chrysler accusate dalla Germania di violare le norme europee sulle emissioni inquinanti non hanno riscontrato alcuna irregolarità. Lo ha reso noto il ministero dei Trasporti italiano tramite un comunicato diffuso nella giornata di ieri. Berlino ha chiesto il ritiro dal mercato tedesco del modello Fiat 500X, che secondo i regolatori di quel paese monterebbe un software atto ad alterare i valori dei test sulle emissioni inquinanti. Il ministero dei Trasporti italiano, però, ha reso noto d'aver inviato alle autorità tedesche un rapporto dettagliato che dimostrerebbe come il modello "rispetti le normative esistenti" in materia di controllo delle emissioni. Il ministro dei Trasporti italiano, Graziano Delrio, ha reagito con durezza alle accuse mosse dalla Germania: "Non abbiamo nulla da nascondere", ha affermato il ministro, che in merito alla richiesta tedesca all'Ue di ritirare tre modelli Fiat dal mercato ha detto: "E una proposta irricevibile. Non si danno ordini a un paese sovrano come l'Italia".

Leggi l’articolo del Washington Post

Migranti: l'Italia obbligherà i richiedenti asilo a fare servizi socialmente utili

Madrid, 17 gen 08:41 - (Agenzia Nova) - In attesa di ricevere risposta alla richiesta di asilo politico, i migranti che arriveranno in Italia dovranno svolgere lavori socialmente utili. La misura che il ministro dell'Interno Marco Minniti presenterà mercoledì al Parlamento è oggetto di attenzione del quotidiano spagnolo "La Vanguardia". La testata descrive attraverso i numeri il peso degli sforzi che il nostri paese deve sopportare per gestire l'emergenza migranti.

Leggi l’articolo del Vanguardia

Matrimonio da 50 miliardi nell'ottica

Parigi, 17 gen 08:41 - (Agenzia Nova) - Sarà l'alleanza della tecnica con la moda: lo specialista francese di vetri oftalmici Essilor ed il produttore italiano di montature per occhiali di lusso Luxottica ieri lunedì 16 gennaio hanno annunciato il loro matrimonio, da cui nascerà un gigante mondiale dell'ottica dal peso di oltre 50 miliardi di euro di capitalizzazione borsistica. Battezzata EssilorLuxottica, la nuova entità conterà 140 mila dipendenti sparsi nel mondo e realizzerà un volume d'affari di oltre 15 miliardi di euro sulla base dei dati del 2015, con un Ebitda attorno ai 3,5 miliardi. La sede centrale sarà situata a Charenton-le-Pont, nel dipartimento francese di Val de Marne alle porte di Parigi. "Il mio sogno di creare un attore internazionale di primo piano nell'0ttica finalmente si è avverato" ha commentato il fondatore di Luxottica, Leonardo Del Vecchio.

Leggi l’articolo del Figaro

La nuova caduta di Roma!

Parigi, 17 gen 08:41 - (Agenzia Nova) - Sul quotidiano economico francese "Les Echos" il corrispondente da Roma Olivier Tosseri torna sulla polemica tra Roma capitale politica indegna dell'Italia e Milano capitale morale, per rilanciare la proposta del filosofo Raffaele Simone di sostare nel capoluogo lombardo il cuore pulsante della Penisola.

Leggi l’articolo dell’Echos

 

PANORAMA INTERNAZIONALE

Il mercanteggiamento precede il voto per il presidente del Parlamento europeo

Londra, 17 gen 08:41 - (Agenzia Nova) - La corsa per la presidenza del Parlamento europeo, riferisce il "Financial Times", si è trasformata in un negoziato di "accordi di retrobottega" in vista del voto finale in programma oggi. Tutto è oggetto di contrattazione, dai posti nelle commissioni all'uso della lingua catalana. Il candidato favorito resta Antonio Tajani del Partito popolare, seguito da Gianni Pittella del gruppo dei Socialisti e democratici.

Leggi l’articolo del Financial Times

Messico: sparatoria nel locale di tendenza, tra i cinque morti anche un italiano

Città del Messico, 17 gen 08:41 - (Agenzia Nova) - Il mancato pagamento del pizzo o una faida per il controllo dello spaccio nella zona. Sono le due principali ipotesi alle quali gli inquirenti messicani stanno lavorando per ricostruire le ragioni del folle gesto compiuto nel Blue Parrot, discoteca della località turistica di Playa del Carmen. Un uomo ha aperto il fuoco uccidendo cinque persone di diverse nazionalità: due canadesi, un messicano, un colombiano e un italiano. A loro si è aggiunto, nelle ultime ore, uno statunitense morto in ospedale. Degli altri quattordici feriti, 8 sono stati già dimessi. Tre delle cinque vittime erano agenti di sicurezza del locale, intervenuti per proteggere i clienti del locale. Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo avrebbe puntato l'arma e sparato a una persona precisa nella folla di persone che assistevano alla chiusura del Festival internazionale di Musica Bpm. Un evento che le autorità locali non intendono riorganizzare almeno fino a quando non saranno ridefiniti i criteri di assegnazione degli spazi: nel mirino delle critiche "gli eccessi" che accompagnano da dieci anni la rassegna dedicata alla musica elettronica.

Leggi l’articolo dell’Universal

Argentina: due italiani nell'appartamento del giudice suicida che indagava su Kirchner

Buenos Aires, 17 gen 08:41 - (Agenzia Nova) - Dopo dieci mesi di tentativi infruttuosi, l'appartamento di Alberto Nisman ha due nuovi inquilini: una coppia di italiani che lavorano presso il nostro consolato. Nisman è il procuratore che aveva firmato una indagine sul presunto "piano criminale" messo in atto dal governo di Cristina Kirchner per coprire le personalità iraniane coinvolte nell'attentato del 1994 contro la Asociacion Mutual Israelita Argentina (Amia) di Buenos Aires, azione che costò la vita a 85 persone. Il giorno prima di presentare al Parlamento i risultati delle sue ricerche, Nisman viene trovato morto nel bagno di casa con un colpo di pistola in testa. L'appartamento del procuratore è stato dunque a lungo "scena del crimine", e il quotidiano "La Nacion" se ne interessa. I due italiani "non vogliono rispondere alle domande" e una guardia giurata del condominio spiega che la coppia "non parla molto bene lo spagnolo".

Leggi l’articolo della Nacion

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi