Altri sei mesi di sanzioni alla Russia

La rassegna della stampa internazionale sui principali fatti che riguardano da vicino il nostro paese. Oggi articoli di Financial Times, Tribune, Soir, Bloomberg Business Week
Altri sei mesi di sanzioni alla Russia
PANORAMA INTERNAZIONALE

 

Altri sei mesi di sanzioni Ue per la Russia

Londra, 10 giu 08:33 - (Agenzia Nova) - L'Unione Europea si prepara a prorogare le sanzioni contro la Russia per altri sei mesi, nonostante l'ammorbidimento di alcuni Stati membri, come l'Ungheria, la Grecia e l'Italia. Le "colombe", riferisce il "Financial Times", hanno rinviato le loro richieste di ripensamento e la decisione potrebbe essere presa entro un paio di settimane. Il governo italiano non porrà ostacoli, benché solleciti una "riflessione politica" sull'impatto delle misure sanzionatorie.

Leggi l’articolo del Financial Times

 

 

POLITICA


 

Padoan, la vittoria di Trump alle elezioni presidenziali Usa potrebbe causare instabilità a Wall Street

New York, 10 giu 08:33 - (Agenzia Nova) - Il ministro delle Finanze italiano, Pier Carlo Padoan, ha avvertito ieri che una vittoria dell'outsider repubblicano Donald Trump alle elezioni presidenziali statunitensi di novembre rischierebbe di minare l'immagine e l'attrattiva di New York quale centro finanziario mondiale. Le conseguenze di una vittoria di Trump su Hillary Clinton alle elezioni sarebbero "molto negative. Punto", ha dichiarato il ministro italiano a "Reuters", citando al retorica del magnate statunitense delle costruzioni su materie quali il commercio internazionale e la sicurezza. "Il messaggio è maggiore protezionismo, maggiore frammentazione, maggiore aggressività e maggior separazione nella gestione delle minacce alla sicurezza globale", ah affermato il ministro italiano: tutti fatto ri che secondo Padoan si trasformerebbero in "shock di mercato".

Leggi l’articolo del New York Times

 

Migrazioni: per il momento nessun controllo sul Brennero

Berlino, 10 giu 08:33 - (Agenzia Nova) - Nonostante l’aumento del numero dei profughi in arrivo in Italia, per il momento l’Austria non ha ancora avviato gli annunciati controlli di frontiera al Brennero. Nel Tirolo i fermi di profughi sono ancora limitati, ha dichiarato il ministro dell'Interno austriaco Wolfgang Sobotka, secondo cui tuttavia “se il numero dei migranti dovesse aumentare, è chiaro che verranno avviati i controlli”. I preparativi austriaci sul Brennero sono diventati ormai da alcuni mesi il “pomo della discordia” tra Vienna e Berlino: la cancelliera tedesca Angela Merkel (Cdu) ha più volte criticato i piani austriaci: “Tutto questo distrugge l’Europa”, ha accusato Merkel la scorsa settimana. Ma il governo di Vienna non vuole piegarsi alle pressioni della Germania, ed ha anzi avviato intensi colloqui con il governo “per chiarire che non c’è alcun margine di manovra”, ha dichiarato di recente il ministro dell'Interno bavarese Joachim Hermann.

Leggi l’articolo del Sueddeutsche Zeitung

 

L'Italia introduce il reato di negazionismo

Mosca, 10 giu 08:33 - (Agenzia Nova) - La Camera dei deputati del parlamento italiano ha dato il via libera a un disegno di legge che definisce reato la propaganda, l'incitamento e l’istigazione all'odio, basati sulla negazione dell'Olocausto o di qualsiasi altro genocidio e crimine contro l'umanità, punendoli con la reclusione da 2 a 6 anni. "Con l'adozione di questa legge, il Parlamento intende contrastare una delle forme più sottili e striscianti della diffamazione razziale, della xenofobia a sfondo antisemita e non solo, e in genere dell'incitazione all'odio", ha commentato la vice-capogruppo del Partito democratico a Montecitorio, Chiara Gribaudo. A sua volta, il capo dell'Unione ebraica degli Italiani, Renzo Gattenya, ha felicemente accolto la notizia della adozione della legge. "L'Italia ha scritto una nuova pagina della sua storia parlamentare", ha detto, ringraziando tutti i membri del parlamento che hanno votato a favore del disegno di legge.

Leggi l’articolo della Ria Novosti

 

Ministro Delrio: gli investimenti pubblici nei trasporti accresceranno l'interesse degli investitori per Ferrovie dello Stato

New York, 10 giu 08:33 - (Agenzia Nova) - Gli investimenti dello Stato italiano nelle infrastrutture per il trasporto di persone e merci renderanno Ferrovie dello Stato "molto più appetitoso” per gli investitori in occasione dell'offerta pubblica iniziale del gruppo ferroviario, che il governo intende ancora privatizzare entro il prossimo anno. Lo ha dichiarato il ministro dei Trasporti italiano, Graziano Delrio, intervistato da "Bloomberg". L'Italia, ha spiegato Delrio, investirà miliardi di dollari per lo sviluppo dei cosiddetti "Corridoi europei": tre miliardi per una rotta mediterranea attraverso Spagna, Francia, Italia, Slovenia e Ungheria; tre miliardi per il progetto trans-alpino attraverso il Brennero; e altri 2,5 miliardi per un altro tunnel vicino a Genova lungo la direttrice Reno-alpina. "Questi corridoi consentiranno di trasferire molte più persone e molte più merci ad alta velocità", ha sottolineato il ministro italiano. "Abbiamo un grande piano industriale per rafforzare la presenza di Ferrovie nel trasporto di merci e passeggeri a livello locale. La liberalizzazione del settore ferroviario italiano è un successo per quanto riguarda l'alta velocità, ma deve fare ancora passi avanti e operare grandi investimenti sulle merci e i pendolari", ha aggiunto Delrio; il ministro ha sottolineato che questo mercato è 10-15 volte più grande di quello dell'alta velocità, dal momento che il trasporto regionale italiano ha un volume complessivo di 500 milioni di passeggeri l'anno.

Leggi l’articolo del Bloomberg Business Week

 

 

ECONOMIA


 

Draghi: i governi devono intervenire per salvare l'eurozona che invecchia

Londra, 10 giu 08:33 - (Agenzia Nova) - Mario Draghi, presidente della banca centrale europea, ha rilanciato l'appello ai governi affinché garantiscano il futuro dell'unione monetaria, sostenendo che lo stallo nelle riforme e un'area valutaria incompleta potrebbero causare danni economici permanenti. In un discorso pronunciato a Bruxelles, riferisce il "Financial Times", il banchiere ha spiegato che le misure di stimolo senza precedenti prese dalla Bce stavano contrastando una serie di ostacoli che bloccano la trasmissione della politica monetaria all'economia reale, che rischia di soccombere in una "trappola demografica"; tuttavia, gli effetti di stimolo sono stati indeboliti da una politica fiscale restrittiva, dai livelli elevati dei prestiti bancari non performanti e dalla preoccupazione per l'instabilità delle istituzioni dell'eurozona.

Leggi l’articolo del Financial Times

 

Non ci sono altre banche italiane da ricapitalizzare, secondo Padoan

Parigi, 10 giu 08:33 - (Agenzia Nova) - Il nuovo fondo bancario italiano Atlante non dovrà ricapitalizzare altri istituti di credito della Penisola dopo aver garantito questa settimana l'Offerta pubblica di vendita (Ipo) di Veneto Banca: lo ha assicurato ieri giovedì 8 giugno il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan.

Leggi l’articolo della Tribune

 

L'italiana Fila in trattative esclusive per acquisire Canson

Parigi, 10 giu 08:33 - (Agenzia Nova) - Le cartiere francesi Canson, storicamente impiantate nella regione dell'Ardèche e dal 2007 di proprietà del gruppo normanno Hamelin, potrebbero passare sotto il controllo della Fabbrica italiana lapis ed affini (Fila): delle trattative esclusive sono in corso e l'operazione dovrebbe concludersi entro al fine dell'anno.

Leggi l’articolo della Tribune

 

La Penisola è sempre la regina delle calzature

Bruxelles, 10 giu 08:33 - (Agenzia Nova) - Prema esportatrice europea, l'industrua calzaturiera italiana vende in Francia, negli Stati Uniti, in Gran Bretagna e persino in Cina: al settore, che in Italia è in gran forma, il quotidiano belga "Le Soir" dedica un articolo nella sezione "Victoire".

Leggi l’articolo del Soir

 

 

SOCIETA’


 

Ferrero: più cacao equo e solidale

Berlino, 10 giu 08:33 - (Agenzia Nova) - Ferrero, il colosso italiano di prodotti dolciari, raddoppia il quantitativo di cacao dal commercio equo e solidale nel suo cioccolato. Nei prossimi tre anni la multinazionale dolciaria di Alba intende acquistare un totale di 400 mila tonnellate di cacao certificato “fairtrade”, ha comunicato ieri l’organizzazione Transfair. Inoltre, entro il 2019 il gruppo italiano intende utilizzare anche 20mila tonnellate di zucchero di canna del commercio equo e solidale. Il progetto di lungo termine di Ferrero permetterebbe una rendita stabile ed ulteriori premi agli agricoltori della Costa d’Avorio e di Costarica, ha dichiarato il presidente di Transfair, Dieter Overath.

Leggi l’articolo del Handelsblatt

 

Terrorismo: giustizia norvegese valuta estradizione del mullah Krekar in Italia

Madrid, 10 giu 08:33 - (Agenzia Nova) - Un tribunale di Oslo ha aperto ieri il processo sulla estradizione in Italia del mullah Krekar, ex leader del gruppo curdo fondamentalista Ansar al Islam e sospettato di guidare una rete terroristica che ha pianificato attacchi in Europa e in Medio Oriente. Quindici persone sono state arrestate lo scorso novembre in diversi paesi europei per la loro partecipazione a tale rete, in un'operazione coordinata dalla Unità di cooperazione giudiziaria dell'Unione europea (Eurojust) e a seguito delle indagini dei Carabinieri italiani durate cinque anni. Le autorità italiane accusano Krekar di essere il leader di Rawti Shax Krekar, una rete terroristica con base in Europa, le cui cellule comunicano e operano su Internet e sarebbero legate allo Stato Islamico (Isis).

Leggi l’articolo del Vanguardia

 

Regeni "vittima di una guerra tra spie in Egitto"

Londra, 10 giu 08:33 - (Agenzia Nova) - Secondo un presunto informatore, riferisce il quotidiano britannico "The Times", Giulio Regeni, il dottorando italiano dell'Università di Cambridge torturato e ucciso in Egitto, è rimasto vittima di uno scontro tra le agenzie di sicurezza egiziane. In una lettera anonima inviata all'ambasciata italiana in Svizzera, all'esame delle autorità italiane, si afferma che al Cairo i ministri fossero a conoscenza del sequestro e dell'omicidio del giovane, ipotesi sempre negata ufficialmente.

Leggi l’articolo del Times

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi