Mattarella, la corruzione e la situzione in Nepal

La rassegna della stampa internazionale a cura di Agenzia Nova sui principali fatti che riguardano da vicino il nostro paese. Oggi articoli di Chicago Tribune, New York Times, Jornal do Brasil e Expansión
Mattarella, la corruzione e la situzione in Nepal

POLITICA


 

Italia: presidente Mattarella, "la corruzione è un crimine intollerabile"

Rio de Janeiro, 28 apr 08:33 - (Agenzia Nova) - Il presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, ieri ha affermato che c'è bisogno di "modernizzare" il paese e combattere "l'intollerabile" reato della corruzione. "E' compito della politica combattere la corruzione, che è responsabile di danneggiare e alterare in modo intollerabile la competitività del paese e del sistema imprenditoriale. E' necessario ridurre i ritardi della burocrazia, sconfiggere l'illegalità e combattere senza riserve la mafia", ha sostenuto il capo di Stato durante la cerimonia di consegna del premio "Leonardo" per l'innovazione nelle imprese.

Leggi l’articolo del Jornal do Brasil

 

Migranti nel Mediterraneo: Ban Ki-Moon, Renzi e la Mogherini al largo della Sicilia

Parigi, 28 apr 08:33 - (Agenzia Nova) - Una settimana dopo la più grave tragedia di migranti nel Mediterraneo, il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, il presidente del consiglio italiano Matteo Renzi e la responsabile della diplomazia europea Federica Mogherini si sono recati lunedì in elicottero a bordo della nave "San Giusto" della Marina militare italiana per manifestare la volontà comune di metter fine ai drammi dell'immigrazione clandestina.

Leggi l’articolo del Monde

 

 

ECONOMIA


 

Silvio Berlusconi al centro delle strategie di Vivendi

New York, 28 apr 08:33 - (Agenzia Nova) - L'ex premier italiano Silvio Berlusconi potrebbe essere la chiave per l'espansione dell'operatore telefonico Vivendi nel Sud Europa. Un vasto investimento in Mediaset, magari con la partecipazione di Telecom Spa, di cui Vivendi potrebbe divenire azionista di maggioranza, è l'opzione sul tavolo della compagnia francese, secondo fonti informate citate da “Bloomberg”. Un'altra possibilità potrebbe essere un investimento significativo in Mediaset Premium. L'acquisizione di una parte di Mediaset darebbe al presidente di Vivendi, Vincent Bollore, una testa di ponte su cui poggiare l'espansione nel settore delle trasmissioni private in Italia, che Bollore definisce la sua seconda casa.

Leggi l’articolo del Bloomberg Business Week

 

Italia: come una semplice e-mail ha fatto crollare in Borsa una delle più grandi banche del paese

Madrid, 28 apr 08:33 - (Agenzia Nova) - La solvibilità sul mercato della seconda banca più grande d'Italia, Intesa Sanpaolo, è stata messa in dubbio venerdì scorso, quando le azioni del gruppo sono crollate in pochi minuti. A innescare il tonfo in Borsa è stata però una mail, poi rivelatasi falsa, nella quale si comunicavano ai destinatari le dimissioni dell'amministratore delegato della banca, Carlo Messina. L'e-mail era legata, secondo "Bloomberg", ad un dominio web con sede in Sud Africa registrato lo scorso 2 aprile e ad un numero di telefono inesistente. In soli otto minuti il valore dei titoli sono crollati nella Borsa di Milano fino a quando un portavoce del gruppo bancario, questa volta ufficiale, ha negato le voci. Infine le azioni di Intesa Sanpaolo hanno chiuso la giornata di venerdì con un aumento dell'1 per cento e ieri hanno ripreso il loro ritmo normale concludendo la giornata con un incremento del 2,6 per cento.

Leggi l’articolo di Expansión

 

SOCIETA’


 

Expo 2015, un tripudio di stili architettonici

New York, 28 apr 08:33 - (Agenzia Nova) - Il quotidiano “New York Times” dedica un articolo alla “dadaistica” commistione di stili architettonici che anima il sito dell'Esposizione universale di Milano, ormai prossimo all'apertura e incentrato sul tema della nutrizione e della sostenibilità. Accanto a 54 padiglioni nazionali, l'area dell'Expo ospita diverse installazioni internazionali tematiche, dedicate ad esempio al riso, al caffè e al cacao.

Leggi l’articolo del New York Times

 

Mazzette ed estorsione alimentano il traffico di migranti attraverso il Mediterraneo

Chicago, 28 apr 08:33 - (Agenzia Nova) - I migranti in fuga da guerra, persecuzione e miseria sono disposti a pagare migliaia di euro a persone e divenire pedine inermi di una rete criminale con un giro d'affari multimilionario, che estende le proprie propaggini dal Sahara sino alla Svezia. A centinaia di migliaia i migranti si affidano a trafficanti di esseri umani che li tengono in ostaggio in condizioni disumane in Libia mentre le loro famiglie trasferiscono denaro con servizi internazionali come Western Union o attraverso reti informali diffuse nel mondo islamico (hawala). I pagamenti finanziano viaggi fortunosi e spesso mortali attraverso il Mediterraneo, a bordo di imbarcazioni fatiscenti e sovraccariche. Gli scafisti sono ormai soliti contattare i soccorritori italiani appena salpati dalla Libia, così che i migranti vengono soccorsi a pochi chilometri dalle coste africane e i malviventi possono risparmiare carburante e riportare le imbarcazioni al sicuro in Libia per nuove partenze. Lo sfruttamento dei disperati prosegue in Europa: i trafficanti, che agiscono alla stregua di agenzie di viaggi illegali, gestiscono il trasferimento di migranti presso alloggi abusivi in Sicilia, all'esterno dei centri di accoglienza e identificazione, e da lì, previo pagamento di altre migliaia di euro, verso diversi paesi del Nord Europa, dove spesso e volentieri i migranti vengono fermati dalle autorità e rispediti in Italia. Si tratta a tutti gli effetti “di una nuova mafia che sinora ha accantonato quella italiana”, scrive “Associated Press”.

Leggi l’articolo del Chicago Tribune

 

 

PANORAMA INTERNAZIONALE


 

Google valuta una riorganizzazione del servizio News

Londra, 28 apr 08:33 - (Agenzia Nova) - Google sta pensando di apportare cambiamenti al suo controverso servizio Google News, rivela Carlo D'Asaro Biondo, responsabile delle partnership strategiche europee, in un'intervista al "Financial Times". Il motore di ricerca potrebbe introdurre novità volte ad aiutare gli editori in difficoltà nel trarre profitti dall'informazione online. La compagnia statunitense ha formato un'alleanza con otto partner europei: i britannici "Financial Times" e "The Guardian", il francese "Les Echos", i tedeschi "Die Zeit" e "Frankfurter Allgemeine Zeitung", lo spagnolo "El Pais", l'italiano "La Stampa" e l'olandese Nrc Media.

Leggi l’articolo del Financial Times

 

Nepal, si mobilita la comunità internazionale

Los Angeles, 28 apr 08:33 - (Agenzia Nova) - In Nepal è ancora possibile salvare vite, dopo il disastroso terremoto che sabato ha devastato il paese e causato migliaia di vittime. La comunità internazionale si è mobilitata per inviare col massimo tempismo aiuti e soccorritori. Secondo la portavoce dell'Onu nel paese, Orla Fagan, prevenire la diffusione di infezioni e malattie è una delle priorità assolute. “sul campo ci sono 14 team di medici internazionali e altri 14 o 15 team di ricerca e soccorso”, ha dichiarato la portavoce. A causa dei danni causati alle strutture aeroportuali permangono pesanti difficoltà logistiche, e alcuni dei gruppi di soccorso sono arrivati nel paese via terra dall'India. L'Italia partecipa ai soccorsi con un team di esperti della Protezione civile e col suo gruppo di crisi internazionale.

Leggi l’articolo del Los Angeles Times

 

La Cina è la seconda area di crescita del mondo per la viticoltura

Londra, 28 apr 08:33 - (Agenzia Nova) - L'International Organisation of Vine and Wine (Iovw), riferisce il quotidiano britannico "The Independent", ha reso noto che la Cina è l'attore globale emergente nella viticoltura: dal 2000 al 2014 la percentuale di terreno destinata ai vigneti è passata dal quattro all'undici per cento. La Francia si conferma il primo paese produttore. Gli Stati Uniti sono in testa per consumo di vino, seguiti da Francia e Italia. I maggiori importatori sono la Germania, il Regno Unito e gli Usa.

Leggi l’articolo dell’Independent

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi