Lettera d'amore ad Anna Falchi

Amore volevo dirti tutto quello che ti ho detto nelle lettere prima è falso

Lettera d'amore ad Anna Falchi

Anna Falchi (foto LaPresse)

Gentile Anna Falchi, scusa se ieri non ti ho scritto. Poi ti spiego il motivo. Amore volevo dirti tutto quello che ti ho detto nelle lettere prima è falso. Tutti quei lavori strani per cui sarei impegnato. Tutti quegli hobby. Tutte balle. L’unica cosa è che ti amo e vorrei fidanzarmi con te. Ps. Non avendo l’auto dovresti venire a prendermi tu per andare al cinema o a mangiare la pizza di sera. Se non puoi dimmelo. Rubo un’auto per quella sera. Ma poi nemmeno. Vediamo di organizzarci con Uber-pop.

 

Ps. amore ti ho mentito di nuovo. Sono un autista di Uber-pop. Uso l’auto di mio fratello, un’Opel Ascona Rally del 1980. E’ bella. Ciao un bacio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi