Tra spettacoli e aironi ieri è stata una giornata complicata

Ieri ho digerito un litro di vino. Tanti mi dicono: “Come fai a sapere che hai digerito un litro di vino esatto?”

Tra spettacoli e aironi ieri è stata una giornata complicata

Foto LaPresse

L’ultima volta che ho fatto una serata in un cabaret mi hanno tirato le ghiande. Non so dove le hanno prese fuori stagione. Comunque è raro che il pubblico tiri le ghiande. Io sono un grande estimatore delle ghiande. Però non penso sia stato un gesto di cortesia.

 


 

Con me lavora uno che non ha mai sentito una fiaba. A volte gli chiedo: “Scusa, ma possibile che anche da ragazzino non hai mai sentito una fiaba?”. Lui: “No, mai”. Ma vi sembra normale? Per cui io: “Scusa se insisto, ma almeno una fiaba…?”. Lui: “No, mai”.

 


  

Ieri ho digerito un litro di vino. Tanti mi dicono: “Come fai a sapere che hai digerito un litro di vino esatto?”. Ragazzi! Lo so, va bene tutto ma non sono scemo. Se dico che ho digerito un litro di vino (esatto) è perché è così. Perché dovrei dire il contrario?

  


 

Ieri ho buttato per terra un airone. Il comune non ci crede: nessuno è mai riuscito. A parte che non riesci ad appoggiarti per spingerlo, è largo 1 mm.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi