Lettera d’amore completa a Blanka Vlasic

Non ho mai visto una donna così bella. Nemmeno al cinema

Lettera d’amore completa a Blanca Vlasic

Blanca Vlasic (Foto LaPresse)

Lettera d’amore completa a Blanka Vlasic (salto in alto). Blanka ti amo. Da sempre. Non ho mai visto una donna così bella. Nemmeno al cinema. Mi chiamo Maurizio e ho 52 anni. Sono titolare di un podere coltivato a frutteto (ciliegie e albicocche) di duemila pertiche milanesi (una pertica 650 mq). Terreno ubicato a nord-est, argilloso il giusto e facile da raggiungere anche con la linea 2 della metro. È l’unico frutteto di queste dimensioni situato in Milano. Blanka amore non è vero niente, scusa. Abito sì a Milano ma sono un manovale disoccupato. Dirò di più: gli addetti alla raccolta differenziata porta a porta sai come mi chiamano? Il mangiatonni. Infatti trovano davanti a casa mia solo lattine di birra e scatolette di tonno (decine). Per cui possiamo tranquillamente dire con sufficiente certezza che non ho un’alimentazione sana (come miliardi di comunisti, scusa l’esempio). Blanca amore mio (unico e vero) vorrei chiederti un consiglio. Ieri in bicicletta sull’argine della Mosella ho incontrato un collega della mia fidanzata (che non amo) lui mi ha visto fare lo scemo con altre donne, anche loro in bicicletta sull’argine della Mosella. Cosa faccio? Devo dirlo io alla mia morosa e giustificarmi, o aspettare che il suo collega fa la spia? Che poi magari non lo farà. Ti mando un bacio grande. Spero di vederti presto. Anche a Zagabria (o dove sei più comoda tu amore).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi