Belen, vieni ai convegni del Foglio visto che sei la mia musa, ma fissa

Sabato e domenica a Piacenza c'è il Festival della cultura della libertà. Scusa se non ti ho avvertita prima, ero in gita a Ravenna

Belen, vieni ai convegni del Foglio visto che sei la mia musa, ma fissa

Belen Rodriguez (foto LaPresse)

Gentile Belen, ti amo; questo a parte, tanto già lo sai. Con delega della redazione del Foglio vorrei invitarti al Festival della cultura della libertà e di seguito al dibattito: “Il futuro della tv”. Tali manifestazioni si svolgono oggi. Scusa amore se non ti ho avvisato prima, ma ero in gita a Ravenna. Come città è molto bella, anzi non ho mai visto una città così bella e completa. Con una cordata di amici negozianti di corso Buenos Aires (Mi) vorrei comprare il porto di Ravenna, per dedicarlo a te o meglio regalartelo. Tieni conto amore che il porto di Ravenna dopo quello di Rotterdam è il più potente del Vecchio continente. Non ho mai visto un porto lavorare così. Amore, volevo dirti che il primo convegno si terrà a Palazzo Galli a Piacenza. Non per vantarmi ma è il più bel edificio del già Granducato di Parma e Piacenza. Non ho mai visto un palazzo così bello.

Le élite, la postdemocrazia e come uscire dal pensiero unico internazionale (tutti a Piacenza)

Il 28 e il 29 gennaio tutti a Piacenza con il Foglio al Festival della cultura della Libertà

I relatori dei due convegni sono tutti innamorati di te. Specialmente Luca Bizzarri che mi ha detto di dirtelo. Tu però fai finta che non ti ho detto niente. Tocca a lui dichiarare il suo amore, ma penso lo farà durante la sua relazione su “cinema e comunismo”. Terminato il primo convegno andiamo subito al Teatro Franco Parenti dove la presidente di Discovery Italia a nome di Discovery (tutto il mondo) ti premierà come donna televisiva più bella di tutte le emittenti del pianeta. In totale per te hanno votato 192 nazioni, non si era mai vista una vittoria così netta. La seconda classificata è Beyonce, Virginia Raggi si è fermata al quinto posto. Si parla amore di classifica mondiale, mica bruscolini. Se per te va bene ti farei venire a prendere da quello che nella pubblicità della Conad fa il direttore del supermercato. Come uomo è molto bello e sincero. Dovrebbe consegnarti una sua lettera d’amore molto bella e completa. Non per vantarmi, ma l’ho scritta io. Tu per non deluderlo prendi tempo anche perché lui vorrebbe portarti prima a un aperitivo. Io sarei contro a questa usanza in quanto chi mi dice che tu non ricambi tale sentimento e scappate alle Antille? Tieni conto che l’incasso di un weekend del suo supermercato è 2 milioni di euro. Lui per te farebbe tutto. Amore, mi raccomando non illuderlo. Ma se vuoi sì.

 

Belen, non te lo avevo mai detto: sai che la donna che fa sua moglie nella pubblicità della Conad è mia zia? Compie oggi 39 anni. Viene anche lei al convegno. Anch’essa riceve centinaia di lettere d’amore. Uno spasimante come pegno d’amore ha acquistato la Nestlé per lei. Non si era mai visto un acquisto così completo. Le Borse mondiali sono andate su del 15 per cento in un giorno. E tutto per amore di una donna. Belen scusami tanto ma ai due convegni non posso venire. Vado in gita ad Amalfi. Parto adesso. Per qualsiasi problema fai affidamento a Piero Vietti del Foglio. Anche lui è innamorato di te. Anzi mi informa adesso che anche lui deve andare in gita a Sorrento. Per questo ha delegato tutto a Giovanni Battistuzzi, giornalista molto potente del Foglio. Tutti lo invidiano: starà con te per due giorni interi. A nome di tutti i collaboratori del Foglio ti consegnerà un diadema del mastro orafo più importante di Roma. Ha chiuso bottega per diversi giorni per non essere disturbato e poterlo cesellare bene. Non ho mai visto un oggetto così bello e completo. Tanti si sono spaventati. Il diamante centrale è così luminoso che fa bloccare i telefonini.

 

Adesso ti devo salutare. Vado a preparare il catering per gli eventi. Come catering sarà molto potente. Tanti dicono che non hanno mai visto un catering così bello.

 

Ps. Amore volevo chiederti un parere: “Secondo te Melania stava bene vestita come un confetto il giorno dell’insediamento di Donald?”. Per me sì. Era stupenda.

 

Ti amo e ti penso fisso, tuo Maurizio.

 

Ps. Nel caso non puoi venire non preoccuparti. Ti amiamo lo stesso. Anche perché il Foglio è dedicato a te. Sempre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi