Lettera d'amore a Vittoria Puccini

Lettera d'amore a Vittoria Puccini

A Vittoria Puccini. Lettera d’amore completa (e totale).

 

Gentile Vittoria, vi amo da Elisa di Rivombrosa. La più bella fiction romantica della storia. In questi anni vi ho sempre seguito (nella vostra carriera). Ho parlato ieri con un regista potentissimo anche lui vi ama (ha detto vi scrive una lettera oggi). Eccola: Ma poi no! Non voglio anticiparti niente. Il regista è Virzì. La protagonista del film sarai tu. Ti va di venire a vedere uno spettacolo di cabaret stasera a Milano? Sono all’Arci di via Ripamonti 121. Il testo è tutto basato su di te. Domani c’è un altro cabarettista che anche lui fa un’ora di spettacolo tutto basato sull’amore che ha per te. In pratica è una rassegna di standup commedians, che hanno scritto un copione teatrale tutto su di te. Amore, speriamo che gli altri non lo fanno più bello del mio. Un bacio.

Ps. Anche Edoardo Camurri vi ama da matti, infatti sta scrivendo una trasmissione in tv tutta basata sulla vostra bellezza. Inizia oggi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi