Lettera d'amore a Eva Longoria

Eva Longoria, amore! E’ per te che è nata questa rubrica. Adesso risulta difficile trovare le parole giuste per scriverti una lettera. Inutile dire che farò tutto quello che dici tu.
Lettera d'amore a Eva Longoria

Eva Longoria, amore! E’ per te che è nata questa rubrica. Adesso risulta difficile trovare le parole giuste per scriverti una lettera. Inutile dire che farò tutto quello che dici tu. Anche se non ti fidanzi con me. L’unica cosa è che mi lasci andare il sabato sera in discoteca (modello anni 80). E’ un dancing del mio paese dove tutto è rimasto come il 1983. Niente telefonini, drink di allora, dischi e vestiti uguali. Anche le persone. Tanti fanno nascere un amore a distanza di trent’anni. Per me questo non vale: amo solo te.

 

P. S. Ieri mi è venuto un dubbio. Non è che i miliardari comunisti ormai convinti del cambiamento climatico hanno deciso di mettere giù il cotone nei loro latifondi? Il resto è una conseguenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi