Lettera d'amore a Paola Peduzzi

Gentile Paola Peduzzi, oggi mi sposo. Però amo te. Il motivo è semplice: sei bellissima. Dispiace che tu non mi abbia mai risposto alle 500 e più lettere d’amore che ti ho scritto. E’ anche per questo che mi sono deciso a sposare la mittente dell’unica lettera d’amore che ho ricevuto.
Lettera d'amore a Paola Peduzzi

Gentile Paola Peduzzi, oggi mi sposo. Però amo te. Il motivo è semplice: sei bellissima. Dispiace che tu non mi abbia mai risposto alle 500 e più lettere d’amore che ti ho scritto. E’ anche per questo che mi sono deciso a sposare la mittente dell’unica lettera d’amore che ho ricevuto: quella della mia barista.

 

Paola, se ci ripensi possiamo vedercidi nascosto quando torno dal viaggio di nozze (vado a Zacinto).Un bacio.

 

P.s. Iero ho litigato con alcuni miei fratelli. Come sai siamo sterili. Alcuni di loro vorrebbero esibire questo disturbo al Guinness world. Io sono contro anche se ci danno 50mila dollari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi